Si è disputata oggi la 9a giornata del campionato di Serie C Girone C e anche in questo turno non sono mancate le sorprese così come le conferme.

Serie C Girone C: Catanzaro ancora vittorioso, ma il Crotone non molla

In vetta alla classifica di Serie C Girone C non conosce soste il Catanzaro vittorioso anche stasera sul difficile campo del Monopoli per 1-0, risultato che gli permette di restare da solo in vetta alla classifica con 25 punti frutto di 8 vittorie ed 1 pareggio. Grande rischio ed anche unico proprio negli ultimi minuti con salvataggio sulla linea di un difensore a portiere ormai battuto.

Alle sue spalle non molla il Crotone che dopo lo scivolone di Foggia ha saputo reagire prontamente piegando 3-0 la Virtus Francavilla con tutte le reti arrivate nella ripresa, ma dominando per l’intera partita. Doppietta per l’attaccante Gomez entrato proprio nel secondo tempo.

Giugliano unica campana che sorride

La matricola Giugliano è stata l’unica campana che in questa giornata ha ottenuto un risultato di tutto rispetto fermando sull’1-1 il Pescara terza forza del campionato. Buona prestazione dei tigrotti che forse avrebbero potuto osare qualcosa in più in superiorità numerica, ma davanti avevano una formazione creata per vincere. L’autore del gol è stato Rizzo, il quale per un colpo alla testa nel secondo tempo è stato trasportato in ospedale per dei controlli e  cui vanno i nostri più sinceri auguri per una prontissima guarigione.

L’altra campana che è andata a punti oggi è stata la Juve Stabia contro il Foggia, ma il pareggio delle Vespe 1-1 resta un risultato amaro, perchè hanno giocato tutto il secondo tempo in superiorità numerica per poi subire il pareggio nei minuti finali.

Si è fermata anche la striscia più che positiva della Gelbison, che dopo 4 successi di fila è caduta a sorpresa contro il Monterosi 1-0 con un rigore realizzato da Carlini.

La Turris è uscita sconfitta dal campo di Potenza 2-1 mancando così il salto in classifica che si ci attendeva, mentre l’Avellino in attesa del nuovo allenatore che dovrebbe essere Rastelli, è stato sconfitto 2-0 dalla Viterbese e si ritrova in piena zona play-out.

Le altre gare

Primi sorrisi per Potenza ed Andria, che finalmente brindano al primo successo. Il Potenza come già riportato a piegato la Turris, mentre l’Andria nello scontro diretto per la salvezza ha sommerso il Messina vincendo 3-0.

Il Latina allunga la sua serie positiva battendo 1-0 il Picerno che invece resta immischiato nei bassifondi della classifica, il Cerignola le ha provate tutte ma non è riuscito a scardinare il muro del Taranto, unica partita di questa giornata conclusasi 0-0.

La Classifica

Questa la classifica della Serie C Girone C dopo la 9a giornata:

Fonte classifica: transfermarkt