Lutto nel mondo del giornalismo italiano: all’età di 74 anni è venuto a mancare il giornalista sportivo nonchè scrittore toscano Mario Sconcerti, autore di numerosi trattati, oltre a svariate collabrazioni legate al mondo del calcio.

E’ stato inoltre direttore di diverse testate giornalistiche e spesso opinionista in trasmissioni del settore.

Dopo pochi giorni dalla scomparsa di Siniša Mihajlović, il mondo del calcio piange un altra figura indubbiamente storica.

Mario Sconcerti morto: età, malattia, moglie, carriera

Mario Sconcerti era nato 24 ottobre 1948 a Firenze.

Figlio di Adriano Sconcerti, noto procuratore di pugilato, quasi naturalmente inizia a legarsi al mondo dello sport, iniziando a collaborare da giovane alla sezione di Firenze del Corriere dello Sport prima di passare a quella di Milano.

Nel 1976 intraprende un lungo servizio “itinerante” di stampo giornalistico intervistando gli elementi della Nazionale, e pochi anni dopo diventa responsabile delle sedi di Milano, Bologna e Firenze di Repubblica. 

E’ stato per vari anni vicedirettore vicario della Gazzetta dello sport, nel 1992 ha iniziato la direzione del Secolo XIX di Genova e dal 1995 al 2000 è stato direttore del Corriere dello Sport, il suo primo giornale.

Ha avuto anche più di qualche esperienza diretta nel calcio: è stato per alcuni anni amministratore delegato della Fiorentina, è fu sua la decisione di scegliere Roberto Mancini sulla panchina della viola, allora ancora non disposto del patentino di allenatore.

Inizia la carriera giornalistica televisiva con il 21° secolo, dapprima lavorando per Stream Tv e poi Sky, dove sarà opinionista ed esperto su vari programmi.

Nel 2016 passa alla Rai nel ruolo di commentatore e opinionista sportivo, per trasmissioni storiche dell’emittente di stato quali 90º minuto e La Domenica Sportiva e i pre e post-partita della Coppa Italia.

E’ venuto a mancare il 17 dicembre 2022 presso il policlinico di Tor Vergata, dove era ricoverato per alcuni accertamenti seguiti dall’improvviso aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Alcune fonti hanno parlato di Parkinson, anche se la famiglia non ha confermato la notizia.

Mario Sconcerti è stato sposato 2 volte, la prima in gioventù, negli anni 70.

L’attuale consorte l’ha invece conosciuta negli anni successivi, ma non sono note informazioni più precise.

Mario Sconcerti