Volto conosciutissimo del giornalismo sportivo, Marco Mazzocchi è anche legato indiscutibilmente alla Rai, avendo curato tantissimi programmi sportivi, calcistici ma non solo, sia in conduzioni, servizi e telecronache. Il giornalista è uno degli ospiti del programma di Stefano De Martino Stasera Tutto è possibile, sempre su Rai 1.

Marco Mazzocchi: età, che fine ha fatto

Marco Mazzocchi è nato a Roma il 13 aprile 1966, figlio d’arte, in quanto il padre Giacomo Mazzocchi, a sua volta telecronista per Telemontecarlo. Prima di diventare riconoscibile in TV, ha collaborato con La Stampa nel 1985, diventando anche una voci di Radio dimensione suono a Roma.

Inizia a lavorare nel mondo dello sport come inviato e collaboratore a fine anni 80, dapprima indipendente e poi dipendente a tutti gli effetti della Rai alcuni anni dopo, entrando a far parte di format come il Processo del Lunedì, ed ha condotto La domenica sportiva per molti anni.

Ha inoltre condotto varie edizioni delle Olimpiadi come quella di Sydney 2000 e Atene 2004, oltre a quelle invernali di Torino 2006, oltre ad aver molto spesso presenziato come inviato Rai per la nazionale italiana di calcio (ad esempio durante i mondiali del 2006). Ha curato il documentario  K2: Il sogno, l’incubo, dedicato all’alpinista Stefano Zavka.

Oltre al contesto sportivo ha anche preso parte a “cose diverse” come Ballando con le stelle, assieme alla ballerina Vincenza Farnese, come inviato di programmi come Wild West e l’Isola dei Famosi.

Per quale squadra tifa, figli, moglie

E’ un supporter della Roma.

Molto schivo e riservato in merito alla propria vita personale, si sa che è sposato con la moglie Monica da Tanti anni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Mazzocchi (@officialmazzok)

marco mazzocchi