Ivan Provedel gol storico in Champions League: età, moglie, figlio, origini, stipendio, è il primo portiere che ha segnato in Champions?

La stagione di Ivan Provedel, portiere della Lazio eletto miglior rappresentante la scorsa stagione in Serie A è iniziata a dir poco in modo soddisfacente anche quest’anno, con parate già importanti in un inizio di stagione non positivissimo, ma quanto accaduto nelle scorse ore nella prima partita di Champions League 2023/24 che ha visto i biancocelesti ritornare a giocare la massima competizione nella sfida contro l’Atletico Madrid che ha visto proprio il portiere Provedel trovare la rete del pareggio all’ultimo secondo segnando un gol storico.

Ivan Provedel gol storico in Champions League: età, moglie, figlio, origini, stipendio

Provedel infatti salendo in quella che è generalmente concepita come occasione finale per agguantare il punto finale, sull’ultimo cross è riuscito ad anticipare tutti segnando di testa, con un movimento da  attaccante scafato, il gol che ha superato il portere Oblak e che permette alla Lazio di non uscire sconfitta dal confronto in questione.

Nato a Pordenone nel 1994 da padre italiano e madre russa ( come ha raccontato la famiglia della madre aveva tra i vicini di casa di Lev Jascin, il leggendario portiere dell’Unione Sovietica), ha 29 anni, e dopo una lunga gavetta, è riuscito a debuttare in Serie A con l’Empoli il 21 ottobre 2018. Fino al 2009 giocava come attaccante.

Con lo Spezia si distingue grazie ad ottime prestazioni si è guadagnato la chiamata della Lazio dove è stato il miglior portiere della scorsa stagione, raggiungendo anche la chiamata della Nazionale Italiana.

Aveva già segnato durante l’esperienza alla Juve Stabia, in un match contro l”Ascoli.

E’ legato alla compagna Giuditta, i due sono diventati genitori del piccolo Alexander  nel 2021.

E’ il primo portiere che ha segnato in Champions?

No, il primo è stato Hans-Jörg Butt, portiere rigorista dell’Amburgo e poi del Bayern Monaco, seguito poi da Sinan Bolat e Vincent Enyeama.

Da ricordare Marco Amelia, all’epoca portiere del Livorno che segnò in Livorno-Partizan Belgrado l’1-1 finale in una gara di Europa League.

Provedel