Nella gara vittoriosa del Leicester contro lo Spartak Mosca nell’anticipo di Europa League, c’è un protagonista indiscusso che è risultato decisivo per la conquista dei tre punti. Stiamo parlando di Patson Daka, giocatore dello Zambia prelevato dal Salisburgo per trenta milioni di euro.

Il giocatore infatti ha segnato tutte e quattro le reti realizzate dalla squadra inglese e non ha intenzione di fermarsi.

Patson Daka: ennesima intuizione del Salisburgo

Patson Daka, come abbiamo accennato è stato acquistato in questa estate da parte del Leicester dal Salisburgo. La squadra austriaca in tema di talenti continua a non sbagliare un colpo. Il giocatore africano come tanti altri atleti ha iniziato i suoi primi passi nel Liefering squadra satellite del Salisburgo per poi passare alla squadra principale.

Nella squadra austriaca, Daka non fa rimpiangere il partente Haaland e anche lui inizia a segnare a raffica come ha fatto il norvegese del Borussia Dorumund. Con il Salisburgo è arrivato a realizzare 54 reti in 82 partite, quasi una media di un gol ogni due partite.

Il Leicester non ci ha pensato due volte a prenderlo nella speranza di trovarsi in mano un grande attaccante dove magari può ambire a giocare in un top club.

Patson Daka: caratteristiche tecniche

Patson Daka nasce a Chingola il 9 Ottobre del 1998. È una punta centrale dotata di ottima tecnica e velocità. Può giocare in qualsiasi ruolo d’attacco e oltre a segnare è bravo anche a dare assist ai compagni.

Nel Salisburgo ha mostrato grande freddezza sottoporta. Ora si sta ambientando nel difficilissimo campionato inglese dove l’intensità la fa da padrona. Oltre ai quattro gol allo Spartak è stato decisovo nella vittoria contro il Manchester in Premier League dopo che è subentrato dalla panchina.

È ancora prematuro parlare di definitiva consacrazione, ma le premesse per diventare un campione ce ne sono tutte e la Premier League è il campionato ideale per esprimere tutte le sue potenzialità.