Oggi turno infrasettimanale in Serie D per le campane impegnate nel Girone H e nel Girone I. Al Real Agro Aversa non è riuscita la sesta vittoria di fila, Casertana ancora vittoriosa, gran colpo della Gelbison.

Serie D Girone H: cinquina della Casertana

Nel Girone H non molla il Bitonto, che ha vinto anche contro il Fasano restando da solo in vetta alla classifica, ma non mollano nemmeno Lavello e Casertana entrambe vittoriose.

La Casertana ha inflitto un pesante 5-1 al Gravina restando così ancora imbattuta e staccata di soli 2 punti dalla vetta. Vacca protagonista con una doppietta, ha aperto e chiuso la gara.

Ritorna in zona play-off la Nocerina, che ha liquidato il Nardò con un secco 2-0 ed ha così ritrovato il successo e consapevolezza nei propri mezzi.

Vittoria larga per la Mariglianese nel derby con il Nola nel primo match disputato al “Santa Maria” con il pubblico presente, la compagine di mister Luigi Sanchez si è imposta per 5-2 e ha trovato anche i primi gol di bomber Gennaro Esposito autore di una doppietta.

Pareggio senza gloria ne infamia per il San Giorgio contro il Brindisi ultimo in classifica, uno 0-0 che non ha accontentato nessuno e nella prossima giornata impegno difficile per i granata contro i molossi della Nocerina.

Altro k.o. per il Sorrento, che torna da Rotonda con un pesante 0-3 e adesso lo spettro della zona play-out si fa sempre più largo.

Girone I: Gelbison, vittoria e primato

Nel Girone I va segnalato il grande colpo in trasferta della Gelbison, che ha sconfitto nello scontro diretto la Vigor Lamezia per 2-1. Risultato che ha permesso alla squadra di mister Esposito di restare imbattuta e soprattutto di salire in vetta alla classifica appaiata al Paternò. La squadra ha resistito anche in inferiorità numerica.

Pronto riscatto per la Cavese, che battendo 3-0 il Biancavilla (tutte le reti nella ripresa) è ritornata al secondo posto agganciando il Real Agro Aversa, che dopo 5 vittorie è stato bloccato sullo 0-0 in casa dall’ostico San Luca.

Seconda sconfitta consecutiva per il Portici, che è stato battuto in casa dall’FC Messina per 1-0 e sconfitta anche per la Polisportiva Santa Maria, che nulla ha potuto contro il Trapani (4-1 il finale).