L’emittente DAZN, già da qualche anno disponibile anche in Italia, tempo addietro si è assicurata i diritti televisivi di numerose competizioni calcistiche, una su tutte la sempre molto seguita Serie A italiana.

Sarà trasmessa interamente e “legalmente” nel nostro paese fino al 2024, processo che è formalmente nato lo scorso anno, contesto storico che ha visto l’emittente di origine britannica palesare più di qualche difficoltà tecnica a seguito di svariati disservizi che hanno portato inevitabile astio per i numerosi abbonati alla piattaforma, disservizi che si sono manifestati anche in questa primissima parte della stagione calcistica, fin dalla prima giornata di campionato.

Rimborso DAZN cambia la formula: ecco come si ottiene e chi ne beneficia

Quasi immediatamente, anche a causa delle numerose proteste “piovute” sulla gestione fallace del servizio, Autorità garante per le Comunicazioni (Agcom) ha ufficialmente chiesto a DAZN una richiesta scritta che formalmente ha avuto lo scopo sotto forma di “invito” di effettuare rimborsi attarverso un indennizzo per ogni utente che ha dovuto fare i conti con i disservizi, in questa rima parte di stagione 2022/23.

L’emittente ha dapprima rassicurato anche la Lega Serie A e tutti gli organi correlati in merito a un servizio affidabile a partire da subito, ed ha proposto un rimborso pari al 25 % dell’abbonamento , che attualmente è costituito da due tipologie, da 29,99 € al mese e 39,99 €), ottenibile attraverso la “dimostrazione” di aver effettivamente percepito un disservizio attraverso foto o immagini dell’errore.

Tuttavia la Sottosegretaria dello Sport, Valentina Vezzali ha fatto pressione per modificare la forma e la tipologia di procedimento per ottenere un rimborso parziale, sotto forma di voucher corrispondente al 50 %, e La procedura di rimborso sarà attivata a partire da martedì 22 agosto, come accennato da DAZN.

Non sarà necessario effettuare alcuna forma di “richiesta ufficiale” in tal senso.

Gli utenti che hanno subito il disservizio riceveranno a partire da questo giorno un messaggio tramite email per ufficializzare l’avvenuto indennizzo.

DAZN