Non è stata una settimana facile per Koray Gunter. Il difensore tedesco con cittadinanza turca, lo scorso weekend è stato protagonista in negativo per il Verona con un autogol che è costata la sconfitta degli scaligeri dopo che conducevano la gara con il doppio vantaggio.

Ora spuntano i primi rumors di mercato con alcune richieste da parte di squadre estere in vista del mercato di Gennaio. Il giocatore in questi anni al Verona ha acquisito comunque un certo valore di mercato grazie anche al lavoro di Juric.

Gunter-Verona: la situazione

La squadra che si sta interessando a lui in queste ultime ore è il Rennes. I francesi hanno effettuato i primi sondaggi sul difensore per vedere se ci sono margini per una trattativa. Il giocatore attualmente ha il contratto che scade il 2023 e se non ci sarà possibilità di rinnovo, il presidente Setti potrebbe anche pensare di cederlo per fare cassa e non perderlo a parametro zero.

Il Rennes dal canto suo proverà a sfruttare questa situazione per cercare di ottenere uno sconto sul prezzo del cartellino.

Koray Gunter: caratteristiche e carriera

Gunter nasce a Höxter, una cittadina tedesca, il 16 agosto del 1994. È un difensore dotato di buona fisicità con ottime capacità di impostazione del gioco dal basso. Non è un caso che Juric lo abbia voluto fortemente quando ha allenato il Verona per sviluppare il suo gioco.

Il difensore tedesco non ha il gol nelle corde visto che attualmente non ha mai segnato un gol in carriera nelle squadre in cui ha giocato. Gunter è un prodotto del vivaio del Borussia Dortmund dove ha giocato però una sola partita.

Poi ha militato nel Galatasaray e nel Genoa dove però non ha giocato con continuità. Fù il Verona nel 2019 a puntare su di lui appena salito in Serie A. La squadra scaligera puntò su una politica di acquisto di giocatori che in altre squadre giocavano poco.

Gunter alla fine è diventato un pilastro di una squadra che con pochi spiccioli riesce fino ad ora a mantenere la categoria.