Inter Torino è una delle sette partite del mercoledì della diciannovesima giornata del Campionato di Serie A 2021/22, ultimo atto del girone di andata e turno di chiusura prima delle feste natalizie: il massimo campionato tornerà in campo alla Befana. Le due squadre sono entrambe reduci dal miglior momento di forma della stagione, anche se questa comporta obiettivi diversi. Scopriamo qualcosa in più sulla sfida in quest’articolo.

Inter Torino: COME ARRIVANO ALLA GARA

Le due squadre si sfidano il 22 Dicembre 2021 alle ore 18.30 allo Stadio Meazza, in San Siro, a Milano, nell’impianto che ospita tradizionalmente le gare di casa. La gara sarà diretta dall’arbitro signor Guida, coadiuvato dagli assistenti signori Baccini e Saccenti e dal quarto uomo Zufferli. Al VAR ci sarà l’arbitro Banti, mentre l’Avar sarà il signor Peretti.

L’Inter ha 43 punti in classifica ed è al momento al primo posto solitario. La squadra di Simone Inzaghi ha raccolto finora tredici vittorie, quattro pareggi e una sconfitta.  Arriva dalla vittoria esterna per 0-5 contro la Salernitana, partita che ha visto laurearsi la squadra campione d’inverno con un turno d’anticipo.

La formazione nerazzurra ha il miglior rendimento recente: sei vittorie consecutive che sono di fatto valse la vetta della classifica. In Champions League affronterà agli ottavi di finale il Liverpool: forse una delle peggiori avversarie possibili in un sorteggio per nulla fortunato per il club meneghino.

Il Torino occupa al momento la decima posizione in classifica con 25 punti nelle 18 partite giocate finora, frutto di sette vittorie, quattro pareggi e sette sconfitte. La società granata ha provato a ripartire da un nuovo tecnico per vivere una stagione più tranquilla rispetto alle precedenti, e dopo un inizio balbettante il Torino ha trovato una certa solidità difensiva.

La squadra arriva in campionato da due vittorie consecutive: l’ultima in casa contro il Verona, per 1-0, e che è valsa il sorpasso agli scaligeri, e quella precedente fuori casa contro il Bologna per 2-1. Più in generale vive un buon momento di forma, anche se il Toro ha perso in Coppa Italia il secondo turno in casa della Sampdoria per 2-1.

Inter Torino: PRONOSTICO E QUOTE

Pronostico del tutto sbilanciato a favore dei padroni di casa, che sono nettamente favoriti in questa partita che, soprattutto per la recente forma dell’Inter, appare senza storia. La vittoria nerazzurra è quotata a circa 1.30, una quota da tenere in considerazione soprattutto per l’inserimento in multipla.

Gli esiti favorevoli al Torino hanno quote, com’è ovvio, decisamente più alte: il pareggio è dato a 5.50, mentre la vittoria esterna addirittura a 10.0. Crediamo che il Torino possa mettere l’Inter maggiormente in difficoltà rispetto alle squadre che i nerazzurri hanno affrontato di recente, ma difficilmente raccoglierà punti. Consigliamo di guardare anche all’esito OVER 2.5: una Inter Torino con almeno tre reti sul tabellino frutta un moltiplicatore da 1.52.

Inter Torino: LE PROBABILI FORMAZIONI

Inzaghi dovrà rinunciare a Barella, squalificato, e dovrebbe schierare al suo posto uno tra Vidal e Vecino. Davanti è Lautaro ad essere favorito per una maglia da titolare accanto a Dzeko, ma Sanchez ha dimostrato di essere tornato ad ottimi livelli di forma e potrebbe trovare spazio. Torna dal 1′ anche Skriniar tenuto a riposo a Salerno.

Juric sceglierà uno tra Buongiorno e Rodriguez da schierare in difesa accanto a Djidji e Bremer, entrambi al rientro. Potrebbero partire dall’inizio Ola Aine e Brekalo che sono subentrati contro il Verona, rispettivamente al posto di Vojvoda e Pjaca. Centrocampo confermato con Pobega, Lukic e Linetty.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Vidal, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. Allenatore: Inzaghi

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukic, Pobega, Aina; Linetty, Brekalo; Sanabria. Allenatore: Juric

Inter Torino: DOVE VEDERLA

Inter Torino sarà visibile su DAZN: l’emittente che trasmette in streaming eventi sportivi detiene l’esclusiva di tutte le partite della Serie A 2021/22. DAZN è visibile su PC, Smart Tv, Smartphone e Tablet e serve un abbonamento mensile per vedere la partita. DAZN consente però di interrompere l’abbonamento senza penali in qualsiasi momento e ha previsto diverse promozioni per la stagione che sta per iniziare.

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews