Paulo Dybala non rinnoverà il contratto con la Juventus. L’amministratore delegato della Juventus, Maurizio Arrivabene ha ufficializzato l’addio dell’attaccante argentino che già da adesso è libero di accordarsi con un’altra squadra dove poter proseguire la sua carriera.

Sarà da valutare quali saranno le ripercussioni sul suo rendimento in campo e se Allegri vuole puntare su di lui fino a fine stagione.

Dybala-Juve: le ragioni dell’addio

Maurizio Arrivabene attraverso le sue parole ha ribadito che la decisione di non voler rinnovare con Dybala è stata presa già a Gennaio con l’arrivo di Vlahovic.

L’ad bianconero ha ammesso che la distanza tra le parti dal punto di vista economico era troppo ampia per trovare un accordo.

Pertanto l’incontro tra la società bianconera e l’entourage del giocatore si è concluso con un nulla di fatto.

Arrivabene inoltre ha negato che è stato offerto un ingaggio al ribasso per non mancare di rispetto al giocatore, ma Dybala stesso è rimasto infastidito dalle continui voci su un offerta al ribasso con tanto di frecciatine da parte del dirigente bianconero.

Ovviamente le parti tirano acqua al proprio mulino e ognuno guarda i suoi interessi, la verità sta sempre nel mezzo.

La cosa reale però è che Dybala dopo sette anni di trionfi lascerà la Juventus, con un finale che i tifosi avrebbero fatto volentieri a meno.

Paulo Dybala: Inter in agguato

C’è già una squadra fortemente interessata al giocatore. Si tratta dell’Inter.

Beppe Marotta è sempre stato un suo estimatore visto che ai tempi della Juventus fu il dirigente nerazzurro a portarlo da Palermo.

Nelle prossime settimane ci potrebbe essere già un incontro con gli agenti e la gara tra Inter e Juventus potrebbe essere un buon pretesto per fare i primi sondaggi.

Trovare un accordo con gli agenti sarà una bella sfida visto che ci sono in ballo commissioni e diritti di immagine da parte del giocatore.

Su di lui ci sono anche tanti club esteri tra cui Barcellona e Atletico Madrid in Spagna e Manchester United e Tottenham in Inghilterra.

I red devils già in passato hanno provato a portare il giocatore in terra inglese offrendo ai bianconeri Lukaku. Però non se ne fece più nulla e l’attaccante belga passò all’Inter. A fine stagione le cose potrebbero cambiare.