Arsenal Manchester United è la prima partita della trentaquattresima giornata di Premier League, quintultimo turno del massimo campionato inglese, che a poche giornate dalla fine vede ancora tutti i verdetti in dubbio.

Le due squadre sono infatti tra le protagoniste della rincorsa al quarto posto: occupano attualmente le posizioni subito successive – quelle che portano all’Europa League –  e sperano ancora di rientrare nella top 4 che significherebbe Champions League.

Entrambe le formazioni hanno vissuto una stagione altalenante con alti e bassi: questo potrebbe essere uno snodo decisivo per entrambe. Scopriamo qualcosa in più sulla sfida Arsenal Manchester United in questo articolo.

Arsenal Manchester United: COME ARRIVANO ALLA GARA

Le due squadre si affrontano il 22 aprile 2022 alle ore 13.30 all’Emirates Stadium di Londra, denominazione commerciale dell’impianto di recente costruzione che ospita le gare della squadra di casa. La partita sarà diretta dall’arbitro Pawson.

L’Arsenal è quinto in classifica con 74 punti raccolti nelle 32 sfide giocate finora, frutto di diciotto vittorie, tre pareggi e undici sconfitte. Ha gli stessi punti del Tottenham quarto, ma lo segue per gli altri criteri di definizione della classifica.

Arriva da una importantissima e pesantissima vittoria in casa del Chelsea, col punteggio di 2-4, in uno dei recuperi giocati a metà settimana. I tre punti potrebbero dare nuova spinta ai biancorossi dopo le tre sconfitte consecutive che sembravano averne minato il cammino.

I Gunners hanno ampiamente dato l’impressione, nella recente striscia, di essere nuovamente competitivi ai massimi livelli in un campionato complesso come quello britannico: la chiave potrebbe essere nel privilegiare la fase offensiva.

Il Manchester United è sesto in classifica con 54 punti raccolti in 33 partite giocate.  Il ruolino di marcia recita quindici vittorie, nove pareggi e nove sconfitte.

Il rendimento non è incoraggiante: due sconfitte nelle ultime tre, contro Everton e Liverpool (pesantissimo lo 0-4 esterno a favore degli uomini di Klopp, ndr) inframezzate da una faticosa vittoria per 3-2 contro il Norwich fanalino di coda.

Lo United è stato anche eliminato agli ottavi di finale di Champions League dall’Atletico Madrid di Simeone e abbastanza clamorosamente in FA Cup: eliminazione precoce in casa ai rigori per mano del Middlesborough, squadre di Championship.

In settimana è stato annunciato ufficialmente l’ingaggio dell’attuale tecnico dell’Ajax Ten Hag per le prossime stagioni.

Arsenal Manchester United: PRONOSTICO E QUOTE

Le quote dei bookmakers vedono leggermente favorita l’Arsenal: la vittoria interna è data a 2.0, principalmente in ragione dei risultati opposti delle due formazioni nelle ultime partite, e del “momentum” di entrambe.

Il pareggio e la vittoria del Manchester United hanno invece quota spesso identica, intorno a 3.25. Questo indica la possibilità concreta di un risultato favorevole ai Reds, anche se di più difficile realizzazione.

Crediamo che il pronostico maggiormente probabile in Arsenal Manchester United sia quello che vede entrambe le squadre a segno: l’esito Goal/Goal in questa sfida paga un moltiplicatore da 1.60 volte la posta in gioco.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ARSENAL (4-2-3-1): Ramsdale; Soares, White, Gabriel, Tierney; Xhaka, Partey; Pepé, Odegaard, Saka; Lacazette. Allenatore: Mikel Arteta

MANCHESTER UNITED (4-3-3): De Gea; Wan-Bissaka, Varane, Maguire, Shaw; Bruno Fernandes, McTominay, Pogba; Sancho, Cristiano Ronaldo, Rashford. Allenatore: Ralf Rangnick

Arsenal Manchester United: DOVE VEDERLA

Arsenal Manchester United sarà visibile su Sky Sportl’emittente satellitare detiene i diritti della Premier League e trasmetterà la partita su Sky Sport Football (canale 203 satellite) e Sky Sport 4K (213) per questa specifica risoluzione e le tv che possono riprodurla sul proprio schermo.

Come per ogni altro evento trasmesso da Sky, la gara sarà visibile anche in streaming attraverso l’app Sky Go per gli abbonati con contratto satellitare e per coloro che invece sono iscritti al servizio di streaming NOW, al pacchetto Sport.