Calciomercato Fiorentina. I viola stanno per aggiungere un altro tassello per completare l’organico che dovrà affrontare il campionato che inizierà tra un paio di settimane. È fatta per l’arrivo del terzino Dodò dallo Shakhtar Donetsk.

Calciomercato Fiorentina: le cifre dell’operazione 

Il Ds Pradè ha trovato l’accordo con la società ucraina per la cifra di 15 milioni di euro più tre di bonus. Dopo lo scambio di documenti e le visite mediche per ufficializzare l’operazione manca solo la firma del giocatore che ci sarà appena sarà arrivato a Moena dai suoi nuovi compagni e conosce il suo nuovo mister Vincenzo Italiano.

Sarà lui a presidiare la fascia destra e mettere a disposizione dei viola tutto il suo bagaglio tecnico.

Calciomercato Fiorentina: la carriera di Dodò

Domilson Cordeiro dos Santos noto come Dodò è un classe 1998 e ha fatto parte della fitta colonia brasiliana che si è creata nello Shakhtar Donetsk in questi anni. La sua carriera inizia al Coritiba e dopo essersi messo in mostra ha attirato l’interessa della compagine ucraina.

L’ambientamento in terra sovietica non è stato facile, il primo anno ha giocato solo due partite e al Vittoria Guimareaes ne disputate soltanto nove. Appena rientrato allo Shaktar il giocatore è esploso e in tre anni ha disputato la bellezza di sessanta partite condite anche da tre gol.

Dodò è l’ennesima scommessa del Ds Pradè, abile a scovare talenti all’estero, con la speranza che anche il brasiliano si riveli una scelta vincente.

Calciomercato Fiorentina: dove può giocare Dodò

Dodò è un terzino destro rapido e brevilineo, bravo soprattutto in fase di spinta. Con Italiano giocherà sicuramente in quel ruolo. Da buon brasiliano la tecnica non gli manca, ma il campionato italiano è molto tattico e soprattutto la fisicità la fa da padrone. Sarà questo l’aspetto che dovrà migliorare se vuole fronteggiare difensori forti e fornire assist agli attaccanti viola.

 

Indice dei contenuti