Questa volta non è indigesta la Sardegna per l’Afragolese che chiude il proprio 2021 con una pesantissima vittoria contro il Muravera per 2-1.

Afragolese: tutto deciso nel primo tempo

Partita tra Afragolese e Muravera decisa nel primo tempo. I rossoblù sono partiti subito forte trovando il vantaggio con il solito Longo che con il gol di oggi è arrivato in doppia cifra.

Al 22′ aggancio stupendo di Celiento e servizio per il numero 9, il quale si infila tra due avversari e manda la sfera in fondo al sacco per il vantaggio.

Passano solo 5 minuti e l’Afragolese trova il raddoppio. Celiento in versione assist-man quest’oggi pennella uno splendido calcio d’angolo sul quale di testa si fionda Caso Naturale che insacca il 2-0 per i rossoblù.

I padroni di casa reagiscono e trovano il gol che riapre la partita al 33′ con De Montis, che al 42′ fa tremare ancora la retroguardia di mister Fabiano ma il tiro finisce di pochissimo fuori.

Ottima gestione nel secondo tempo

Nel secondo tempo ottima gestione del risultato da parte dei campani che perdono al 50′ Longo per infortunio sostituito da Marchese.

Le azioni più pericolose sono proprio degli ospiti che sfiorano il gol più volta, la più clamorosa al 74′ con Celiento, il quale voleva entrare anche oggi nel tabellino dei marcatori, ma dopo aver superato anche il portiere è scivolato favorendo il recupero della difesa.

Valzer di sostituzioni e massima concentrazione hanno consentito all’Afragolese di portare a casa la vittoria e di portarsi momentaneamente al terzo posto in attesa del recupero dell’Aprilia contro il Carbonia.

Seconda vittoria di fila per Fabiano e i suoi ragazzi, che augurano nel migliore dei modi ai proprio tifosi un Buon Natale ed un felice Capodanno.