Napoli-Barcellona è il ritorno dei 16esimi di finale dell’Europa League, partita che si disputerà domani 23 febbraio al “Maradona” alle ore 21:00. L’andata si è conclusa sul risultato di 1-1 con i gol di Zielinski e Ferran Torres su rigore.

Napoli-Barcellona: come arrivano alla gara

Il Napoli è reduce dal pareggio di Cagliari che ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi perchè è stato mancato l’aggancio al primo posto della classifica.

Gli azzurri si sono presentati in Sardegna con una formazione molto rimaneggiata a causa delle assenze di Anguissa, Insigne, Lozano, Politano, Lobotka, più Osimhen e Fabian Ruiz in panchina in non perfette condizioni.

Una gara giocata molto al di sotto delle aspettative, ma non mancavano di certo le attenuanti.

A Barcellona invece i ragazzi di Spalletti hanno giocato un ottimo primo tempo chiudendo addirittura in vantaggio, mentre nella ripresa hanno sofferto il pressing dei catalani che hanno trovato il pareggio su un rigore molto generoso.

Con il cambio della regola che ha cancellato il doppio valore dei gol in trasferta, domani sera conterà solo vincere.

Il Barcellona dopo essersi rinforzato nel mercato di gennaio sta raccogliendo i frutti, infatti è ritornato in lotta per il quarto posto.

Nell’ultima giornata di campionato si è imposto sul campo del Valencia con un sonoro 4-1 trascinato da uno scatenato Pierre-Emerick Aubameyang autore di una tripletta.

Arriva a Napoli con l’intenzione di imporsi e passare il turno, visto che l’Europa League è diventato uno degli obiettivi principali della stagione.

Probabili formazioni

Napoli-Barcellona sarà comunque una gara che dovrà fare a meno di alcuni protagonisti principali.

Le ultime in casa Napoli portano buone notizie, infatti Spalletti ha recuperato Insigne e Politano che dovrebbero partire titolari.

In porta dovrebbe esserci come sempre il portiere di coppa Meret, davanti a lui Di Lorenzo che si è ristabilito dopo il colpo alla testa rimediato a Cagliari; centrali Rrahmani e Koulibaly con Mario Rui sulla sinistra.

A centrocampo Ruiz e Demme con Zielinski subito dietro Osimhen.

Il Barcellona di Xavi vedrà rientrare in difesa Araujo che affiancherà Piquè davanti a Ter Stegen, ballottaggio a destra tra Dest e Mingueza e Jordi Alba come sempre a sinistra.

Busquets sarà il perno di centrocampo con ai lati Pedri e De Jong. In attacco lo scatenato Aubameyang sarà appoggiato da Gavi e uno tra Ferran Torres, Adama Traorè e Dembelé.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Mario Rui; Demme, Fabian; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Dest, Piqué, Araujo, Alba; F.de Jong, Busquets, Pedri; Gavi, Aubameyang, Dembelé. All. Xavi

Dove vederla

Napoli-Barcellona sarà visibile su Dazn, Tv8, Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e Sky Sport. Inoltre, è possibile seguire la diretta streaming scaricando Dazn e SkyGo.