Juventus – Napoli 0-1: Raspadori regala i 3 punti in zona Cesarini, titolo ad un passo

Sfida dalle emozioni forti, soprattutto per i tifosi del Napoli che vedono oramai l’ufficializzazione dello Scudetto: il team di Spalletti riesce a vincere oltre il recupero grazie ad una rete di Giacomo Raspadori in casa della Juventus dopo una gara che sembrava a lungo destinata verso il pareggio seppur con diversi episodi in particolare nel secondo tempo.

Juventus – Napoli 0-1: Raspadori regala i 3 punti in zona Cesarini, titolo ad un passo

La sfida prevede qualche novità in ambito della formazione: Spalletti sceglie Juan Jesus al fianco di Kim, Ndombele a fianco di Anguissa, Lozano – Kvara – Lozano, contro la Juventus che anche in vista dell’impegno di Coppa Italia. scegli Soulè e Miretti, con Kostic e Milik davanti.

La partita del primo tempo offre poco spettacolo ma tanta intensità e diversi duelli, di fatto è la Juventus a creare le occasioni più nitide anche se il Napoli mantiene quasi il 70 % del possesso palla. L’arbitro non vede un fallo probabilmente intenzionale di Gatti su Kvara, mentre Rabiot e Locatelli.

La seconda parte della partita inizia sulla falsariga della prima ma il Napoli di fatto la “svolta” con i cambi, sostituendo Lozano con Elmas e Zielinski in vece di Ndombele.

La Juventus però si compatta e trova il vantaggio in ripartenza, grazie a Di Maria che però si vede annullare il gol per fallo in attacco su inizio azione.

La svolta Raspadori come detto, dopo una grande parata del portiere bianconero su Osimhen, attraverso un’azione di Elmas che pennella perfettamente per il numero 81.

La sfida conferisce al Napoli l’ennesima vittoria del campionato, ed a questo punto lo scudetto è a un passo.

napoli 2