Il Giugliano potrebbe avere a disposizione prima del previsto il De Cristofaro per il prossimo campionato, questo quanto venuto fuori ieri nella riunione tra una rappresentanza del tifo e l’Amministrazione Comunale.

Giugliano: Amministrazione pronta per l’inizio dei lavori

Durante una riunione alla quale erano presenti il Sindaco Nicola Pirozzi, il Presidente del Consiglio Comunale Adriano Castaldo e gli Assessori Pietro Di Girolamo e Gaetano Coppola, che si sono confrontati con una rappresentanza della tifoseria del Giugliano, si sono avute risposte molto incoraggianti riguardanti i lavori di ammodernamento del De Cristofaro.

L’Amministrazione ha fatto sapere che i tempi per iniziare i lavori all’impianto di illuminazione e nel caso del manto erboso sono molto vicini e il termine di questi stessi non saranno affatto lunghi.

Quindi il Giugliano potrebbe molto prima del previsto disputare le gare interne nel proprio stadio, magari se tutto fila liscio anche dalla prima giornata.

Un’Amministrazione che si è mostrata vicinissima alla questione e che ha ribadito che da tempo è al lavoro per trovare una soluzione (che sembra essere stata trovata).

Si è discusso anche degli altri lavori come la ricostruzione della Curva Liternum e pure su questo argomento sono giunte rassicurazione, prima verranno effettuati i lavori urgenti e poi si procederà con gli altri ugualmente importanti ma che permettono di essere svolti con maggiore calma, quindi tornelli, sediolini nella tribuna ospite, tribuna stampa e soprattutto il simbolo del tifo: La Curva Liternum!

Ora tocca alla società

L’Amministrazione sta dunque svolgendo il proprio lavoro adesso tocca anche la società del Giugliano fare il suo e cioè costruire una rosa all’altezza della categoria e continuare nell’ottimo operato della scorsa stagione.

Noi addetti ai lavori e gli stessi tifosi saremo molto vigili su tutto, pronti a complimentarci con l’Amministrazione e la società e nel caso (non ce lo auguriamo) anche a smuovere critiche sempre costruttive, quest’ultimo passaggio è riferito alla Redazione di Leggera.cloud.