Felix Afena Gyan da poco maggiorenne entra subito nell’albo dei record. Nemmeno il tempo di tastare il terreno fradicio di Marassi e già è entrato nella storia del calcio romano e anche di quello europeo. Come, sempre, quando appaiono questi ragazzi prodigio c’è tanta curiosità su di loro e sulla loro possibile esplosione. E allora in attesa di goderci altre sue reti, scopriamo meglio tutto quello che si può su Felix Afena Gyan.

Felix As Roma

L’amore felice fra la Roma e Felix nasce lo scorso aprile. È Morgan De Sanctis (dirigente ed ex portiere giallorosso) a volerlo a tutti i costi a Roma. Lo vede giocare nell’EurAfrica Accademy e lo convince a trasferirsi a Roma subito.

Lui, come ha appena dichiarato, si è innamorato subito della squadra giallorossa. Era il 10 aprile 2018 e la Roma giocava il ritorno dei quarti di finale di Champions League contro il Barcellona. Al Camp Nou la squadra di Di Francesco aveva perso 4-1. Per nessuno c’erano speranze, ma quella squadra con i goal di Dzeko, De Rossi e Manolas ribaltò una sentenza già scritta.

Fu allora che Felix vide in quei colori il suo futuro e la sua speranza.

De Sanctis, come aveva percepito che alcune squadre della Premier lo volevano, ha subito tesserato il ragazzo.

Felix Afena Gyan altezza e peso e caratteristiche tecniche

Ragazzo del Ghana, nato a Sunyani il 19 gennaio 2003. Massiccio, ma non troppo. È alto 1,75 e pesa 75 kg. Più che un centravanti vero e proprio siamo davanti a una seconda punta. Una di quelle che può agire largo, aggirando il centravanti e inserendosi in area oppure può giostrare da punta di riferimento grazie alle leve lunghe e alla forza fisica.

Ragazzo giovane, con gamba e potenza, corre tanto per la squadra e sa farsi trovare sempre al punto giusto. Gioca con impegno e spensieratezza. Calcia con precisione e qualità. Vedi il secondo goal, con colpo da più di 15 metri dall’area di rigore. Un tiro a giro Insigne style, con potenza e traiettoria imparabile. Un goal, come detto ieri in telecronaca, che devi sognarlo per farlo. E lui l’ha fatto!

Una delle caratteristiche che più potrebbe giovare a una Roma a volte lenta e prevedibile è la sua velocità ed elasticità di gamba.

Felia Afena Gyan: statistiche e record

Non è facile per un 2003 trovare statistiche interessanti. Eppure questo ragazzo sta già bruciando le tappe.

Quest’anno tre partite da titolare e 2 goal (non è all’esordio, perché già è subentrato in Cagliari-Roma e Roma-Milan).

Con la Primavera finora ha giocato 5 partite e segnato 6 goal.

La sua media attuale è di un goal ogni 46′.

Non finisce qui! Perché è il primo 2003 a segnare in A e a farlo con una doppietta.

Di più è il primo 2003 a segnare una marcatura multipla in tutti i cinque migliori campionati europei.

Felix Roma Primavera

Ma qual è la sua storia di vita? Si sa poco di lui, se non quello che ha dichiarato di recente nell’intervista post partita di Genoa-Roma 0-2.

Grazie mamma, ti amo, lei è ancora in Ghana. Le dedico il gol e lo dedico e ai miei compagni. E ringrazio Mourinho, è un grande allenatore e una grande persona“.

Il ragazzo 18enne è andato via prestissimo dal Ghana e ancora non c’è tornato. Infatti durante la sosta per le Nazionali (quella che ha visto la non qualificazione dell’Italia) il ragazzo che gioca ancora nella Primavera giallorossa è rimasto ad allenarsi.

I soldi che sta percendo li sta donando alla sua famiglia e oggi il suo soggiorno è un convitto vicino a Trigoria. Spera un giorno di portare la mamma in Italia.

Mourinho e la promessa

Il vincente Mourinho l’ha già puntato e fra loro due è nata una stima reciproca. Il giovanotto ha dichiarato che è un grande allenatore e una grande persona.

Lo special One che di talenti se ne intende (ricordiamo che lanciò Balotelli) di lui ha detto che apprezza la sua umiltà e la voglia di apprendere che non contraddistingue tutti i teenager.

È così che stasera il portoghese gli ha regalato le scarpe da 800 euro che Felix desiderava tanto: Sneakers Triple S di Balenciaga.

Soprassediamo sulla battuta (qualche testata l’ha riportata) di stampo razzista. Non la citiamo nemmeno, perché non merita.

È tempo di grandi prodezze e di un futuro roseo per Felix Afena Gyan!

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews!