Il potassio è un minerale molto importante per gli esseri umani, ma è anche naturalmente presente in natura sopratutto in una forma fisica molto simile al sodio. Il numero atomico è 19, ed è conosciuto sulla tavola periodica con la lettera K.

Spesso leggiamo o sentiamo il termine potassio in ambiti alimentari, spesso correlati ad ambienti sportivi o comunque agonistici: numerosi integratori infatti sono adibiti proprio all’integrazione di questo importante sale minerale.

Potassio, a cosa serve e in quali alimenti si trova

Il potassio svolge funzioni molto importanti per il nostro organismo, dato che regolarizza la contrazione muscolare di ogni parte del corpo dotata di muscoli (sia quelli volontari che involontari, come ad esempio il cuore) e svolge la funzione analoga per quanto riguarda la gestione dei fluidi presenti nel corpo.

Molto importante per equilibrare l’attività neuromuscolare, quindi per praticamente ogni funzione che prevede il collegamento corpo-cervello.

Il potassio è presente nella maggior parte dei cibi ma sopratutto in legumi, frutta e verdura, sopratutto quella a “foglia verde”.

La frutta che fornisce la quantità maggiore di potassio in relazione al peso è la banana, ma è presente in ottime quantità anche nelle albicocche.

Se è basso può provocare il cancro?

Come tutti i sali minerali, il potassio viene espulso naturalmente dal corpo sia attraverso la sudorazione che con feci e urine. Trattandosi di un elemento importante per la salute dei muscoli, non è un caso che gli sportivi siano soliti seguire regimi alimentari ricchi di questo minerale.

Un basso livello di potassio nel sangue è definito con il termine di Ipokaliemia, che, a dispetto di numerose fake news non aumenta la probabilità di incorrere in tumori ma provoca più semplicemente problematiche dovute all’apparato muscolare, quindi crampi, “strappi”, difficoltà motorie e nei casi più gravi addirittura la paralisi.

Altre problematiche possono insorgere sull’apparato cardiaco ma solitamente è sufficiente un integrazione per via orale per ristabilire un livello sufficiente di potassio.

potassio