Lecce Pisa è una delle partite della trentaseiesima e terzultima giornata di Serie B 2021/22 che si disputa interamente nel giorno della Festa della Liberazione.

Il campionato cadetto di calcio si avvia alla conclusione con una situazione di classifica particolarmente interessante per tutti gli appassionati, e che tiene col fiato sospeso tanti tifosi in tutta Italia.

Ci sono solo quattro punti di distanza tra la prima, la Cremonese, e la sesta in classifica, il Brescia, e ancora tutte possono puntare alle due posizioni che valgono la promozione diretta. Quattro di queste squadre dovranno però accontentarsi dei playoff, dove solo una sarà promossa alla fine.

Lecce e Pisa sono proprio due di queste sei squadre, e lo scontro diretto a questo punto è di certo uno snodo decisivo per entrambe. Vediamo in questo articolo come si approcciano alla sfida.

Lecce Pisa: COME ARRIVANO ALLA GARA

Le due squadre si sfidano il 25 Aprile 2022 alle ore 15 allo Stadio Via Del Mare di Lecce, nell’impianto che tradizionalmente ospita le gare della formazione di casa. Le designazioni di arbitri abituati alla A confermano l’importanza della sfida.

Come si legge nelle designazioni complete, l’arbitro della sfida sarà il signor Pairetto, coadiuvato dagli assistenti signori Tolfo e Paganessi. Il quarto uomo sarà Rutella, mentre al Var ci sarà il signor Di Bello, coadiuvato dall’Avar Dei Giudici.

Il Lecce è secondo in classifica con 65 punti raccolti in 35 giornate fin qui disputate e frutto di diciassette vittorie, quattordici pareggi e sole quattro sconfitte.

Arriva dalla sorprendente sconfitta esterna contro la Reggina, che ne ha frenato la corsa dopo tre vittorie consecutive contro Frosinone, Ternana e SPAL, consentendo alla Cremonese di sorpassarla in classifica.

La squadra giallorossa ha la miglior difesa del campionato con sole 29 reti subite.

Il Pisa è invece quinto, con 63 punti in classifica raccolti nelle 35 partite giocate finora, frutto di diciassette vittorie, dodici pareggi e sei sconfitte.

Arriva dalla convincente vittoria interna per 3-1 contro il Como, giunta dopo due pareggi consecutivi contro Brescia e Perugia. Fondamentale la partita coi lariani per ritrovare convinzione in vista del rush finale di campionato.

Lecce Pisa: PRONOSTICO E QUOTE

Partita dal pronostico che, guardando le quote, vede nettamente i padroni di casa favoriti. La vittoria interna è quotata a 1.80, mentre quella esterna e il pareggio hanno quote abbastanza più alte.

Il segno X paga 3.40 volte la posta in gioco, mentre la vittoria del Pisa, considerata davvero poco probabile, ha un moltiplicatore di quota da 4.25.

Pensiamo che Lecce Pisa essere la partita ideale per puntare sulla vittoria del Lecce, la squadra di Baroni ha tutti i mezzi tecnico-tattici per superare l’avversario. Crediamo anche in una gara tesa e con poche reti: se non volete puntare sull’1×2, l’UNDER 2.5 in questa gara paga una quota da 1.68.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LECCE (4-3-3): Gabriel; Calabresi, Lucioni, Tuia, Barreca: Helgassn, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Coda, Di Mariano. Allenatore: Baroni

PISA (4-3-1-2): Livieri; Birindelli, Leverbe, Caracciolo, Beruatto; Marin, Nagy, Mastinu; Benali; Torregrossa, Puscas. Allenatore: D’angelo

Lecce Pisa: DOVE VEDERLA

Lecce Pisa sarà visibile su DAZN. La piattaforma di riproduzione di contenuti sportivi in streaming detiene i diritti per la Serie B ed offre anche la gara di cui stiamo parlando.

DAZN è visibile da Smart TV, smartphone e tablet, ed è raggiungibile attraverso tutti i televisori collegati al TIMVISION BOX, ad una console Xbox o PlayStation 4/5, o ancora ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Anche Sky ha i diritti per la Serie B. Lecce Pisa sarà trasmessa in diretta satellitare su Sky Sport 252 (satellite e internet) e sulle piattaforme di riproduzione in streaming Sky GO e NOW.

C’è anche un’altra possibilità per vedere la partita in streaming: attraverso Helbiz Live, app destinata alle smart tv della piattaforma per la mobilità sostenibile.

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews