La Juve Stabia ha riportato a casa due dei giovani più promettenti del proprio vivaio, si tratta di Aniello Boccia e Gianmarco Todisco, i due hanno anche firmato il primo contratto da professionisti della loro carriera.

Juve Stabia: ritorno alla base per due talenti

La Juve Stabia potrà contare il prossimo anno su due giovani di valore che si sono messi in mostra nella passata stagione.

Aniello Boccia terzino destro classe 2002 è stato uno dei protagonisti della cavalcata che ha portato il Giugliano a vincere il Girone G di Serie D.

Il terzino ha collezionato con la maglia dei tigrotti 28 presenze condite da tre assist e nel finale di stagione è stato determinante.

Gianmarco Todisco altro 2002, invece, ha iniziato la scorsa stagione nella prima squadra, collezionando una presenza in Serie C, per poi passare in prestito in Serie D alla Polisportiva Santa Maria durante la finestra invernale di mercato; con i cilentani ha totalizzato 17 presenze e 3 assist nel Girone I di Serie D.

Il comunicato del club

Questo il comunicato del club stabiese: “La S.S. Juve Stabia comunica di aver fatto sottoscrivere il primo contratto da professionisti ad Aniello Boccia e Gianmarco Todisco dando ulteriore dimostrazione di voler puntare su di loro, dopo essere cresciuti nel settore giovanile.

Boccia e Todisco rappresentano prospetti importanti per la Juve Stabia, confermando l’attenzione allo sviluppo e alla crescita dei nostri giovani talenti”.

Indice dei contenuti