Inter Shakhtar Donetsk è la quinta gara del girone D della Champions League 2021/22. Una partita importante per entrambe perché le due formazioni: lo Shakhtar è all’ultima spiaggia, mentre l’Inter che ha una classifica migliore, affronta il Real al Bernabeu all’ultima. Scopriamo qualcosa in più sulla sfida in questo articolo.

Inter Shakhtar Donetsk: come arrivano alla gara

La partita si gioca mercoledì 24 settembre alle ore 18.45 allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro, a Milano, nell’impianto che tradizionalmente ospita le partite della formazione di casa. La gara sarà diretta da una sestina arbitrale di nazionalità rumena guidata dal signor Hategan. La gara fa parte del quadro del girone D, quello nel quale sono inseriti anche Real Madrid e Sheriff, che si sfidano nell’altra partita del raggruppamento.

L’Inter ha rimesso in piedi la propria situazione nel girone vincendo le ultime due partite contro lo Sheriff Tiraspol, dopo aver perso all’esordio contro il Real Madrid e pareggiato contro lo Shakhtar in Ucraina. In campionato la formazione di Simone Inzaghi è terza in classifica con 28 punti raccolti in 13 partite giocate finora: l’ultima è stata la vittoria contro il Napoli capolista per 3-2 nella gara di domenica sera.

Lo Shakhtar Donetsk, allenato dal tecnico italiano Roberto De Zerbi, è la vera sorpresa negativa di questa Champions League. Ha raccolto solo un punto nelle prime quattro partite, imponendo il pari senza reti all’Inter all’andata. Ha poi perso all’esordio contro lo Sheriff e le due partite centrali contro il Real Madrid. Va molto meglio in campionato: la squadra ucraina è seconda nella classifica del proprio campionato nazionale con 38 punti raccolti in 15 partite: arriva da cinque vittorie e un pareggio inframezzate dalle sole sconfitte contro il Real.

Inter Shakhtar Donetsk: i precedenti

Ci sono quattro precedenti tra le due squadre in Europa e il bilancio è favorevole all’Inter: sono due vittorie per i nerazzurri e due pareggi i risultati venuti fuori nelle sfide già giocate, incluso lo 0-0 della gara d’andata del girone di quest’anno. Il primo doppio confronto risale invece ai playoff della Champions edizione 2005/06: l’Inter si impose a Donetsk con uno 0-2 e poi pareggiò in casa per 1-1. Più recente la sfida di Europa League in gara singola disputata due stagioni fa e che ha visto vincere l’Inter con un nettissimo 5-0.

Inter Shakhtar Donetsk: il pronostico

I bookmakers danno per nettamente favorita l’Inter: la vittoria interna è data a 1.30 a fronte delle quote molto più alte per gli altri esiti. Il pareggio è quotato intorno al 5.0, mentre la vittoria degli uomini di De Zerbi frutta anche 10.5 volte la posta in gioco. Se non vi fidate fino in fondo dell’Inter – che anche secondo noi è nettamente favorita – si può scegliere la giocata sull’esito OVER 2.5, che frutta invece 1.45 volte la posta in gioco.

Le probabili formazioni

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. Allenatore: Inzaghi
SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Trubin; Dodo, Marlon, Matviyanko, Ismaily; Stepanenko, Maycon; Tete, Alan Patrick, Mudryk; Fernando. Allenatore: De Zerbi

Inter Shakhtar Donetsk: dove vederla

Inter Shakhtar Donetsk sarà visibile per gli abbonati Sky, e sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno (201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport 4K (213 del satellite), Sky Sport (252 del satellite). Essendo evento i cui diritti sono gestiti da Sky, la partita sarà visibile anche sulle app di streaming Sky Go (riservata agli abbonati al satellitare) sia su NOW, la piattaforma di solo streaming che, per quanto concerne lo Sport, prevede un abbonamento mensile da circa 15 Euro.

Non è prevista la trasmissione su Mediaset, né su Amazon Prime Video, che invece ha i diritti per alcune delle gare che si giocano al mercoledì, come quella del Milan per questa settimana. C’è invece la possibilità di vedere la partita Inter Shakhtar Donetsk su Infinity+, la piattaforma di riproduzione in streaming multidispositivo (PC, Tablet, Smartphone, Smart TV) di contenuti di proprietà di Mediaset. In questo caso occorre registrarsi e sottoscrivere un abbonamento al costo di 7,99€ al mese.