Roma Zorya è la quinta gara inaugurale del girone C della Europa Conference League 2021/22. La partita è probabilmente quella decisiva per entrambe per il proseguimento del cammino in Europa nel corso di questa stagione. Scopriamo qualcosa di più sulla sfida in quest’articolo.

Roma Zorya: come arrivano alla gara

La partita si gioca giovedì 25 novembre alle ore 21 allo Stadio Olimpico di Roma, nell’impianto che tradizionalmente ospita le gare della formazione di casa. La gara sarà diretta da una quartina arbitrale di nazionalità rumena guidata dal signor Kovacs. Questo perché in ECL non c’è la tecnologia VAR e i relativi arbitri. La gara fa parte del quadro del girone C, quello nel quale sono inseriti anche Bodo Glimt e CSKA Sofia, che si sfidano nell’altra partita del raggruppamento.

La Roma occupa la seconda posizione nel girone con 7 punti raccolti nelle precedenti 4 sfide, frutto di due vittorie, un pari e una sconfitta. Gli ultimi due risultati, entrambi negativi, sono arrivati contro il Bodo Glimt che è invece primo nel girone. In campionato la squadra allenata da Mourinho è quinta con 22 punti raccolti in 13 sfide giocate finora. Arriva dalla vittoria per 0-2 sul campo del Genoa arrivata grazie alla doppietta del giovane Afena-Gyan.

Lo Zorya è invece terzo in classifica con 6 punti: li ha raccolti battendo in entrambe le sfide il CSKA Sofia che è ultimo in graduatoria. La gara contro la Roma rappresenta quindi il vero e proprio spartiacque nel destino del proseguimento del cammino europeo per gli ucraini, che nel proprio campionato sono quinti in classifica con 29 punti in 15 partite disputate finora.

Roma Zorya: i precedenti

La gara di andata tra le due formazioni, chiusa sul punteggio di 0-3 in favore della Roma, è l’unico precedente tra le due squadre.

Roma Zorya: il pronostico

La Roma è data per nettamente favorita dai pronostici dei bookmakers (esito 1 a 1.15 circa) rispetto agli altri risultati (pareggio a 7.0 e vittoria esterna a 15.0). L’esito pare abbastanza scontato e forse giocare sulla vittoria interna dei giallorossi potrebbe non valere la pena. Considerato il risultato dell’andata, consigliamo per Roma Zorya di puntare nuovamente sull’OVER 2.5: una gara con almeno tre reti paga 1.42 volte la posta in gioco in caso di vincita.

Le probabili formazioni

Ancora turnover difensivo per Mourinho: si dovrebbero rivedere dal primo minuto Smalling, Kumbulla e Calafiori. Anche a centrocampo ci saranno volti nuovi: Darboe e Zaniolo prenderanno i posti di Cristante e Pellegrini. Giocherà invece Veretout che subirà squalifica per la prossima di campionato. Davanti partita da titolare dal 1′ per Shomurodov.  Skrypnyk schiera il 4-3-3 con Matsapura a difendere la porta, protetto dalla linea formata da Fovorov, Imerekov, Cvek e Khomchenovskyy. A centrocampo Buletsa, Nazaryna e Kochergin, mentre davanti giocheranno Kabaiev, Gromov e Sayyadmanesh.

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Smalling, Kumbulla, Calafiori; Darboe, Veretout; Zaniolo, Mkhitaryan, El Shaarawy; Shomurodov. Allenatore: Mourinho
ZORYA (4-3-3) : Matsapura, Fovorov, Imerekov, Cvek, Khomchenovskyy; Buletsa, Nazaryna, Kochergin; Kabaiev, Gromov, Sayyadmanesh. Allenatore: Skrypnyk.

Roma Zorya: dove vederla

Roma Zorya sarà visibile per gli abbonati Sky e DAZN. Sarà trasmessa in diretta su Sky Sport al canale 252 del satellite e anche su Sky Sport Uno (canale 201). Essendo evento i cui diritti sono gestiti anche da Sky, la partita sarà visibile anche sulle app di streaming Sky Go (riservata agli abbonati al satellitare) sia su NOW, la piattaforma di solo streaming che, per quanto concerne lo Sport, prevede un abbonamento mensile da circa 15 Euro. La sfida sarà trasmessa anche in streaming su DAZN: come per i contenuti legati alla Serie A, occorre accedere al sito o all’app di DAZN dal proprio account per vedere la partita.