Nello scorso fine settimana si sono disputate la 6a giornata dei Gironi F e G di Serie D e l’8a dei Gironi H ed I. Molte conferme da parte delle campana e qualche k.o. inaspettato.

Serie D Girone G: Giugliano vincente e imperforabile

Il Giugliano continua nella sua marcia senza macchie, 6 partite e 6 vittorie, per di più il portiere Baietti è l’unico in tutti i campionati anche professionistici a non aver ancora subito una rete.

La vittima di ieri è stato il Muravera, squadra di alta classifica che nulla ha potuto contro lo strapotere dei tigrotti, i quali si sono imposti per 2-0 grazie a Scaringella e al centrocampista con il vizietto del gol De Rosa. Logicamente in vetta alla classifica del Girone D di Serie D, ma con una squadra alle spalle che non molla di un centimetro: l’Aprilia.

L’Afragolese è stata impegnata nell’anticipo di sabato contro il Real Monterotondo in trasferta e non ha deluso le attese rifilando un netto 4-2 ai laziali. Doppietta di Celiento, gol del solito Longo (5° gol e primo nella classifica marcatori) e splendida punizione all’incrocio del difensore Di Girolamo.

I rossoblù mercoledì scenderanno di nuovo in campo per il recupero contro il Latte Dolce ed in caso di successo si porteranno da soli al 3° posto.

Sconfitta un pò a sorpresa per l’altra campana, il Gladiator, che torna dalla Sardegna a bocca asciutta per il gol dell’Atletico Uri realizzato in pieno recupero. Domenica i sammaritani ospiteranno nel derby la capolista Giugliano.

Girone H: Nocerina balza al secondo posto; Casertana raggiunta nel finale

Balza al secondo posto del Girone H di Serie D la Nocerina dopo la vittoria nel derby contro il San Giorgio per 1-0 con una rete di Dammacco. I molossi sono reduci da 4 risultati positivi di fila ed hanno la migliore difesa del raggruppamento con sole 3 reti subite. Nella prossima giornata derby molto più delicato contro la Casertana.

Proprio la Casertana, sempre imbattuta come la capolista Bitonto, è stata beffata nel finale dall’Audace Cerignola nel big match di ieri. I falchetti passati in vantaggio per due volte sono stati ripresi al 95′ dai pugliesi sul 2-2 finale.

Importante vittoria in chiave salvezza del Nola, che nello scontro diretto contro il Brindisi ha vinto in rimonta per 2-1, grazie alla doppietta di D’Angelo. I bruniani con questo successo si sono tirati fuori dalla zona play-out.

Pareggio invece su un campo difficile come quello del Molfetta per il Sorrento (1-1), rete su rigore a due minuti dal termine di Cacace.

Sconfitta di misura per la Mariglianese contro il Bisceglie per 1-0, che è costato l’aggancio in classifica proprio da parte dei pugliesi a 9 punti.

Come già accennato continua a non svoltare il San Giorgio sconfitto in casa dalla Nocerina e scavalcato in classifica anche dal Rotonda.

Gelbison si conferma capolista nel Girone I

La Gelbison vince ancora e si conferma capolista nel Girone I di Serie D. Vittoria di rigore nel derby contro il Portici per 1-0 e sesta vittoria in 8 giornate per una squadra ancora senza sconfitte.

Al momento la Gelbison è da sola in vetta, ma dovrà attendere il recupero del Paternò, che ieri al 19′ in vantaggio per 1-0 a Biancavilla ha visto sospendere la gara per il troppo vento.

Pareggio inatteso per la Cavese, che non è riuscita a scardinare il bunker difensivo del Castrovillari chiudendo così la gara sullo 0-0, mentre ben di altro peso il punto guadagnato dal Real Agro Aversa sempre per 0-0 nella trasferta di Licata.

Le due compagini campane sono al secondo posto insieme all’Acireale (e momentaneamente Paternò), squadra giunta al 4° successo di fila.

Ritorno alla vittoria per la Polisportiva Santa Maria, che ha rifilato un 3-1 alla Cittanovese recuperando alcune posizioni in classifica.

Il Portici che ha perso contro la Gelbison è al terzo k.o. di fila dopo un avvio di stagione esaltante.

Matese ancora vittorioso nel Girone F

Il Matese ha agguantato nel finale la terza vittoria di fila nel Girone F battendo al 6′ minuto di recupero il Castelnuovo Vomano portandosi a ridosso della zona play-off.

Amaro esordio per il tecnico Rosario Campana in Serie D sulla panchina dell’Aurora Alto Casertano sconfitto in casa dalla capolista Fiuggi per 3-0.