Brahim Diaz è stato il trascinatore del Milan nella gara contro il Monza. Lo spagnolo nella partita contro i brianzoli ha siglato una doppietta di pregevole fattura permettendo ai rossoneri di rimanere in scia del Napoli. La stagione del trequartista è partita col piede giusto siglando già quattro reti in campionato.

Brahim Diaz: l’acquisto che non ti aspetti

Dall’estate fino ad oggi si è parlato molto di De Ketealare e di quanto i rossoneri si sono sforzati a portare a casa un giocatore di assoluta prospettiva. Il belga al momento sta facendo ancora fatica ad inserirsi nel campionato italiano. Di conseguenza, a fari spenti Diaz si sta prendendo la scena in casa Milan.

Lo spagnolo dopo aver segnato contro Udinese e Juventus, sigla la sua prima doppietta in carriera. In nove partite, il trequartista ha già segnato quattro reti, una media di tutto rispetto se confrontato con le stagioni precedenti.

Il Milan nonostante sia una squadra che per storia punta a vincere, ha la capacità di saper aspettare i suoi giocatori come è capitato per Tonali così come Tomori o Kalulu. Adesso è il turno di Diaz che non fa altro che arricchire una rosa sempre più competitiva.

Brahim Diaz: i dettagli sul futuro

Lo spagnolo attualmente è in prestito dal Real Madrid fino alla fine della stagione. Nei prossimi mesi, Maldini e Massara fisseranno un incontro con il club madrileno per provare a trattenere il giocatore. L’intenzione dei blancos è quello di portarlo a casa e dargli una chance.

In alternativa potrebbe essere inserito come contropartita tecnica, nell’affare che porterebbe Jude Bellingham al Real Madrid e abbassare le pretese del Borussia Dortmund che chiede almeno cento milioni di euro.

Il giocatore è ancora molto giovane e ha buon mercato e se continua a mantenersi su ottimi livelli per trattenerlo a Milan bisognerà fare uno sforzo economico.

Indice dei contenuti