Un paese con una densa percentuale di persone che percepisce qualsivoglia tipo di pensione come l’Italia. Chiunque percepisca delle prestazioni previdenziali infatti quasi naturalmente viene abituato a leggere/sentire numerose news in merito a rincari, riduzioni ed anche modifiche relative al giorno di erogazione.

Il periodo della pandemia ha avuto un’impatto notevole anche sui pensionati. Quando verranno pagate le pensioni di maggio 2022?

Quando verranno pagate le pensioni a maggio: il calendario completo

Maggio è il secondo mese del 2022 con le pensioni regolarmente erogate nei primi giorni del mese, e non più in maniera anticipata come è stato fino a marzo: con il cessare dello stato di emergenza infatti il governo Conte II e anche quello corrente Draghi per limitare gli assembramenti durante la fase più acuta della pandemia ha deciso infatti di rendere disponibili le pensioni nell’ultima settimana del mese precedente a quello di erogazione.

Con la fine dello stato di emergenza, la situazione è ritornata sui ritmi “pre-pandemia”, i pensionati potranno avere accesso alla propria pensione nei seguenti giorni del mese, come sempre in base all’iniziale del proprio cognome.

  • lunedì 2 maggio cognomi dalla A alla B
  • martedì 3 maggio dalla C alla D
  • mercoledì 4 maggio dalla E alla K
  • giovedì 5 maggio dalla L alla O
  • venerdì 6 maggio dalla P alla R
  • sabato 7 maggio (mattina) dalla S alla Z

Questo vale per i titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution. Per chi riceve la pensione tramite bonifico bancario questa viene erogata nella maggior parte dei casi il primo giorno “lavorativo” del mese, in questo caso lunedì 2 maggio.

Permane la possibilità per tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli uffici postali di fare richiesta di ottenimento della pensione direttamente a domicilio, recandosi presso una caserma dei Carabinieri e facendo opportuna richiesta.