Inter-Juventus: probabili formazioni, pronostico, dove vederla

Inter-Juventus è il secondo atto delle semifinali di Coppa Italia che sancirà la finalista che affronterà la vincente di Fiorentina-Cremonese. All’andata è finita 1-1 e tra le due squadre è ancora tutto da decidere chi passerà anche perchè il derby d’Italia è una partita mai scontata.

Inter-Juventus: come arrivano alla gara

L’Inter è rigenerata non solo per la semifinale Champions conquistata, ma anche per la ritrovata vittoria in campionato con il netto 3-0 contro l’Empoli. Oltre ad aver ritrovato la vittoria, i nerazzurri riabbracciano anche Romelu Lukaku che domenica scorsa contro i toscani ha siglato una doppietta. Il belga, inoltre, sarà anche della gara contro i bianconeri a causa della squalifica annullata.

La Juventus invece, è reduce da tre sconfitte consecutive tra cui l’ultima contro il Napoli all’ultimo minuto che fa ancora male per la formazione bianconera. La squadra ha ritrovato i punti tolti a Gennaio, ma deve ancora ritrovare gioco e risultati se non vuole finire la stagione a mani vuote e con dei processi ancora da decidere al di fuori dal campo di gioco.

Inter-Juventus: pronostico e quote

La sfida tra bianconeri e nerazzurri non è mai scontata e se ci affidiamo a quello che è accaduto in campionato la Juve avrebbe una marcia in più. Il momento delle due squadre però è differente e al momento sono i nerazzurri ad essere i favoriti con la loro vittoria quotata a 2.10, mentre quella bianconera a 3.75.

Il pareggio invece viene dato a 3.30 e potrebbe significare anche supplementari.

Inter-Juventus: probabili formazioni

Inzaghi, per la gara con la Juventus, si affiderà al solito 3-5-2. In attacco tornerà dal primo minuto Lautaro Martinez: insieme a lui uno tra Dzeko e Lukaku,con il belga favorito grazie alla doppietta contro l’Empoli. A centrocampo Brozovic e Calhanoglu si contendono una maglia in cabina di regia, con Barella e Mkhitaryan a completare il reparto ai lati.

Sulle corsie esterne Dimarco a sinistra e uno tra Dumfries e Darmian a destra: se il prescelto dovesse essere l’olandese l’ex Manchester United scalerebbe sulla linea di difesa, altrimenti, nel reparto arretrato, spazio per D’Ambrosio insieme ad Acerbi e Bastoni. Tra i pali Onana.

Stesso modulo dall’altra per Allegri, che non può contare sullo squalificato Cuadrado. In attacco torneranno dal primo minuto Di Maria e Vlahovic, rimasti inizialmente in panchina nella gara di campionato contro il Napoli.

A centrocampo confermato Locatelli in cabina di regia con Fagioli e Rabiot ad agire da mezzali, mentre le corsie esterne saranno presidiate da De Sciglio e Kostic. In difesa sicuri del posto Danilo e Bremer, con l’altra maglia contesa da Gatti e Alex Sandro. Tra i pali Perin.

Le probabili formazioni:

INTER (3-5-2): Onana; Darmian, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro, Lukaku. All. S.Inzaghi
JUVENTUS (3-5-2): Perin; Gatti, Bremer, Danilo; De Sciglio, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Vlahovic. All. Allegri

Inter-Juventus: dove vederla

Inter-Juventus sarà trasmessa in diretta in chiaro da Mediaset su Canale 5.