Desiree Piovanelli: chi era, come è morta, quanti anni aveva, la storia dell’omicidio, dove viveva

Una pagina di cronaca nera fa parte purtroppo del presenze, inerente a violenze su bambini molto piccoli che in questi giorni sono state denunciate e scoperte dalle autorità, fanno venire in mente quanto capitato oramai più di vent’anni fa alla giovane Desiree Piovanelli.

Desiree Piovanelli: chi era, come è morta, quanti anni aveva, la storia dell’omicidio, dove viveva

Vittima di omicidio, la giovane Desiree Piovanelli a 15 anni, nel 2002 fu uccisa a coltellate dopo un tentativo di stupro che trovò la giovane opporsi, invano.

L’episodio occorso a Leno, provincia di Brescia, ha portato una serie di eventi e processi che hanno fatto emergere molte ombre sul contesto dell’omicidio, in quanto i padre di Desiree da anni continua a sostenre che “sotto” la vicenda c’è tutto un giro complesso di pedofilia, violenza e stupri che influenza ancora oggi il piccolo comune bresciano, qualcosa di endemico e radicato e non casuale.

L’adolescente fu avvicinata icino di casa della ragazzina, suo coetaneo che riuscì ad attirarla con un pretesto: l’adolescente aveva progettato di violentare e uccidere assieme due coetanei e un adulto, Giovanni Erra nonché altro vicino di casa.

Dai processi è emerso in maniera evidente che ancora oggi la situazione non è stata ben chiarificata, ed è stato ai tempi arrestato solo Giovanni Erra, all’epoca 36enne.

Il cadavere della giovane fu ritrovato quasi una settimana dopo in una cascina.

desiree piovanelli