Consigli fantacalcio: una giornata difficile con tante assenze e probabilmente molto turnover. La decima ci porta sempre più verso il campione d’inverno. Sarà fuga a due? Chissà!

Presto per fare pronostici sui vincitori del campionato, ma non tanto per le previsioni du questa giornata. Bando alle ciance, vediamo chi mettere e chi lasciar da parte. Speriamo di esservi utile come sempre.

Consigli fantacalcio portieri

Chi schierare

Romero

Si il portiere del Venezia non eccelle certo per la sua difesa e per i goal subiti: 12 goal subiti. Romero, ex ben noto in A, torna a difendere i veneti frai pali. La Salernitana arriva da una crisi di classifica, risultati e anche gioco. Il portiere dei lagunari potrebbe darvi anche un clean sheet.

Silvestri

L’Udinese arriva da medie disastrose e quindi se lo mettete, convinti che possa darvi uno 0 nei goal subiti vi sbagliate. Tuttavia arriva un Bologna in forma, ma un po’ scosso. La partita potrebbe arenarsi su un 0-0 o 1-1. Per noi è da giocarselo.

Montipò

Per analogo ragionamento, potete anche dar fiducia a un Montipò che non porta a un’imbattibilità nei 90′, ma che sta crescendo giornata dopo giornata. Quindi se non volete rischiare da altre parti, secondo noi potete farlo scomettendo su Udinese-Verona.

Chi evitare

Belec

Troppi goal contro l’Empoli per aver fiducia ancora nella coriacea e solida difesa granata. Troppe incertezze del reparto che potrebbero spegnere qualunque illusione. Belec è da evitare!

Provedel

Ragionamento analogo per il portiere spezzino che non arriva certo da un momento stupendo. Lo Spezia è in difficoltà anche sul piano tattico. La sfida contro il Genoa è davvero delicatissima ed entrambe le squadre giocheranno alla morte. Questo implica che si possa arrivare a un 2-2 o 3-3. Insomma già martedì pomeriggio potreste trovarvi con un pesante -2 o -3 da rimontare.

Sirigu

Scusasi Sirigu, ma i dati parlano per te: 21 goal subiti in 9 partite. Una media da 2 o 3 goal a partita e quindi troppo. Quindi, ancora una volta, noi vi diciamo NO!

Consigli fantacalcio difensori

Chi schierare

Criscito

Il bomber rigorista è a secco da un po’. Però il derby ligure è troppo teso e pazzerello per non non rischiarlo. Un rigore, un assist o un goal. Potete puntarci…

Faraoni

Assist e goal, con una media fanta da 7,19. Una garanzia di qualità, quantità e tecnica. Un’ala più che un terzino. Volete lasciarlo fuori? Beato a chi ce l’ha in squadra!

Theate

Nome a sopresa, di nuovo. Eppure il ragazzo è un talento che ci piace tanto. Grinta e corsa, nonché qualche incursioncina in fase difensiva. Il Bologna a Napoli non è mai scontato e arrendevole.

Chi evitare

Nikolau

Ci spiace, ma il greco proprio non ci convince. La difesa dei bianco verdi ancora di meno. In un ruolo come quello di centrale, rischiare un voto da 4,5 o 5 o un’espulsione non ha senso.

Gyomber

Ragionamento simile per Gyomber. Il centrale granata è anche valido, ma sta pagando l’andamento di una squadra che è ultima in classica e che è confusa. Il Venezia gioca con due ali molto rapide e Gyomber potrebbe trovarsi in difficoltà. Se non siete in emergenza, evitatelo!

Colley

Il giocatore è molto valido e di gran stazza. Però la Sampdoria, a parte l’ulima sfida, abbassa il valore a tutti i suoi giocatori, perché spesso subisce l’avversario. Come si comporterà contro Zapata, Muriel e tanti altri? Per noi è meglio evitarsi l’interrogativo e lasciarlo in panca.

Consigli fantacalcio centrocampisti

Chi schierare

Aramu

Il giocatore talentuoso del Venezia gioca in attacco e ha il piede fatato. Ancora non si è espresso al meglio per infortubi e altro, ma questa può essere di nuovo la sua partita!

Miguel Veloso

Il centrocampista veterano del Verona è da mettere sempre quando gioca. Piede cristallino, tiro da fuori, assist, punizioni e rigori. Veloso è un bonus su cui puntare!

Kovalenko

Il talento di Motta ha fatto vedere ciò che sa fare e secondo noi si ripeterà. Se avrà spazio, anche contro il Genoa, potrà essere micidiale. In casa, poi, la spinta del pubblico e il campo più piccolo può agevolarlo. Questo è un gioiello da inserire nell’11 titolare.

Chi evitare

Grassi

Grassi è un giocatore d’esperienza, è vero. Tuttavia la Roma verrù a Cagliari con il coltello fra i denti, perché ha bisogno di punti. La squadra sarda è davvero in difficoltà e giocherà con la linea bassa. Subire la Roma significa rischiare ammonizioni, espulsioni o pessime prestazioni. Quindi mantra o non mantra, meglio evitare.

Haas

In mantra è solo C e quindi ve lo sconsigliamo, a meno che siete in palese difficoltà. Haas non è in formissima, nonostante un recente assist. In Toscana arriva un’Inter che ha fame e che deve risalire la classifica. Un impetto nerazzurro che potrebbe portare anche un 4 o 4,5.

Medel

Insistiamo con lui, non perché gioca male, ma perché per essere un C gioca troppo dietro. Quindi è uno svantaggio palese. Se poi pensiamo al fatto che avrà di fronte Osimhen…Meglio lasciarlo per altre sfide.

Consigli fantalcalcio attaccanti

Chi schierare

Beto

Che sia uno dei nuovi gioielli targati Pozzo o che sia una meteora non si sa. Beto però ora ha forza fisica, tecnica e istinto del goal. E quando un attaccante è in questo stato di forma, non va mai lasciato fuori! Beto sì!

Caicedo

Dopo il primo goal contro il Torino, l’ex Lazio pare che si sia sbloccato. Anche perché finora ha segnato subito, appena ha giocato. Caicedo lo conosciamo e sappiamo com’è fatto. Un bomber micidiale che può portare anche una doppietta!

Verde

Stesso pensiero per l’esterno alto dello Spezia. Gioca, corre, ha colpi e segna. Uno di quei giocatori che ha il colpo in canna e che questa giornata potrebbe darvi gioie. Il derby ligure è un bel banchetto. Se oltre a Caicedo potesse mettere il segno anche lui!

Chi  evitare

Pinamonti

L’ex interista si sta di nuovo riprendendo dopo l’appannamento della scorsa annata. Però un Empoli aggressivo e trionfante contro l’Inter non lo vediamo. Quindi, essendo un A, per noi è sprecato.

Sansone

Vero che a Napoli lui ha già segnato, ma il bottino suo di quest’anno magro. Sansone non è nemmeno attaccante nelle mani di Mihajlovic e gioca come esterno alto. Per noi come A in mantra e come A nel classico Sansone è un rischio davvero assurdo.

Belotti

Non è ancora a dato a segno. Certo San Siro non lo disdegna. Però potrebbe essere che le voci di mercato e un gioco poco offensivo sia facendo pagare dazio al campione d’Europa. Noi ve lo sconsigliamo, però se siete a corto di PC, insomma è purer sempre Belotti.