Il Giugliano sarà di scena domani ad Andria contro la Fidelis per la 15a giornata del campionato di Serie C Girone C alle ore 14:30, una gara che può regalare ai tigrotti il terzo successo di fila.

Giugliano: un momento d’oro

Il Giugliano sta vivendo un momento d’oro, infatti è quarto in classifica ed è reduce dai successi contro Avellino e Monopoli.

Domani dovrà vedersela con la Fidelis Andria, squadra che occupa insieme al Messina l’ultima posizione in classifica e può sperare nel terzo successo di fila che probabilmente chiuderebbe definitivamente il discorso salvezza e potrebbe portare la squadra di Di Napoli a puntare a qualcosa di molto più importante come i play-off.

Il tecnico dei tigrotti continua a gettare acqua sul fuoco e fa bene, ma questa squadra che ad oggi non è mai apparsa in vera difficoltà contro chiunque non può più nascondersi, la salvezza non è un discorso che gli appartiene, mentre meritatamente si sta facendo largo tra le big.

Si andrà ad Andria con qualche defezione, ma la rosa ha dimostrato di essere più che omogenea e chiunque giochi sa fare la propria parte in pieno, purchè si mantenga alta la concentrazione e su questo aspetto la trasferta di Messina deve fare scuola.

Andria: servono punti salvezza

Dal canto suo l’Andria dopo il successo della scorsa giornata contro il Monterosi per 1-0 (seconda vittoria stagionale), cerca altri punti per abbandonare l’ultimo gradino della classifica.

Il morale è alto ma i pugliesi hanno dimostrato di essere una squadra molto inferiore rispetto al Giugliano avendo già accumulato 7 sconfitte.

Si sapeva che questo sarebbe stato un anno difficile e le previsioni al momento sono state confermate, per questo se il Giugliano scenderà in campo con l’organizzazione, la cattiveria agonistica e la caparbietà che lo contraddistinguono il successo non è una chimera, per poi affrontare senza remore anche il Catanzaro nel turno infrasettimanale.