Le otto partite che restano per la fine del campionato potrebbero essere le ultime con la maglia del Napoli per Dries Mertens.

Il contratto dell’attaccante belga scadrà a Giugno, di conseguenza dovrà cercare un’altra squadra per concludere al meglio la sua carriera anche se il giocatore azzurro vuole provare a chiudere la sua esperienza da giocatore con la maglia del Napoli.

Napoli-Mertens: gli aggiornamenti

Allo stato attuale, le possibilità di rinnovo da parte di Dries sono poche.

Il suo ingaggio attuale che arriva ai 4,5 milioni di euro è fuori dai nuovi parametri imposti da De Laurentiis.

Il presidente azzurro dopo le ultime due mancate qualificazioni Champions è costretto a ridurre il monte ingaggi per ridurre il più possibile il passivo di bilancio.

Quindi Mertens se vuole rimanere a Napoli deve dimezzare o ridurre lo stipendio.

Il giocatore è legatissimo alla città di Napoli dove è appena nato il suo primo figlio.

Il discorso sarà rinviato a campionato finito e il belga ha tutto il tempo di riflettere se ridursi l’ingaggio come vuole la nuova politica societaria azzurra oppure provare una nuova esperienza.

Altro dato non di poco conto è che Spalletti quest’anno lo ha lasciato troppo spesso in panchina anche per errore per stessa ammissione del tecnico azzurro.

La permanenza a Napoli del giocatore azzurro passa anche da un faccia a faccia con l’allenatore toscano.

Dries Mertens: ecco le squadre che lo vogliono

Secondo le ultime voci, in caso di addio col Napoli, Mertens non dispiacerebbe restare in Italia.

In Serie A sono due le squadre che hanno fatto un sondaggio su di lui.

La prima squadra è la Lazio dove c’è l’allenatore artefice dell’intuizione di spostarlo come centravanti, ovvero Maurizio Sarri.

Il tecnico toscano non dispiacerebbe riaverlo tra i suoi giocatori.

L’altra squadra interessata al belga è il Milan che sta monitorando la situazione per vedere se ci sono margini di trattativa, ma se ne riparlerà a fine stagione.