L’Afragolese è riuscita a conquistare un preziosissimo successo nel recupero della 5a giornata del Girone G di Serie D, riuscendo a spuntarla nel finale contro un Latte Dolce insidiosissimo, grazie alla rete di Sorgente al minuto 87.

Afragolese: un primo tempo di sofferenza

Il primo tempo è stato a lunghi tratti di sofferenza per la compagine di Fabiano, infatti i sardi sono andati vicini al vantaggio sia all’11’ che al 14′. Forte la pressione del Latte Dolce nei primi 20 minuti e vicinissimo al gol ancora una volta al 23′, quando solo un enorme Di Girolamo ha negato la rete salvando sulla linea di testa.

L’Afragolese ha poi iniziato a reagire prima con Micillo e poi con Celiento senza però spaventare più di tanto il portiere sardo.

La più ghiotta occasione è arrivata al 41′ per i padroni di casa con Tarascio, ma il tiro del centrocampista è stato salvato sulla linea da Patacchiola. Questo è stato l’ultimo sussulto dei primi 45 minuti.

La ripresa

I rossoblù sono ritornati in campo con un altro piglio ed hanno cercato di sbloccare la partita fin da subito, ma il Latte Dolce non è rimasto a guardare ed ha risposto colpo su colpo.

La gara dopo tante emozioni ha visto arrivare una prima importante svolta al 78′ quando gli ospiti sono rimasti in inferiorità numerica per l’espulsione di Palmas per doppia ammonizione.

All’86’ mister Fabiano pesca il jolly dalla panchina, dentro Sorgente fuori Celiento. Dopo appena un minuto dal suo ingresso in campo l’attaccante si è eretto a protagonista della giornata girando di testa in rete un angolo calciato da Liccardo. Il gol ha fatto esplodere di gioia il “Papa” di Cardito.

Dopo 5 minuti di recupero si è chiusa la gara e l’Afragolese pur soffrendo ha centrato il terzo successo di fila ed è salita al terzo posto in solitario della classifica.

La squadra oggi ha saputo dimostrare di saper soffrire e lottare, ma soprattutto credere nel successo fino alla fine anche quando tutto sembrava girare per il verso storto.

Le ambizioni dei ragazzi di Fabiano sono più che mai concrete e forse da oggi ancor di più, perchè si è vinta una partita a dir poco sofferta.