Calciomercato Torino in fibrillazione in questi giorni, la società vuole arricchire la rosa di Juric e allo stesso tempo piazzare i calciatori che non rientrano nei piani del tecnico.

Calciomercato Torino: caccia a Piatek

Il calciomercato Torino ha come priorità un attaccante di peso in grado di sopperire all’assenza di Belotti e anche per il futuro, ecco perchè i granata si sono messi sulle tracce del polacco Krzysztof Piatek ex Genoa e Milan attualmente ai margini dell’Hertha Berlino.

Il polacco quest’anno ha collezionato solo 9 presenze condite da 1 gol e potrebbe essere un affare, perchè la sua valutazione è praticamente crollata, passando dai 27 ai quasi 15 milioni, cifra abbordabile per un calciatore di 26 anni.

Il Torino deve però guardarsi dalla forte concorrenza dei turchi del Galatasaray.

Asse col Genoa?

Se in entrata si pensa a Piatek il Torino deve anche liberarsi di alcuni esuberi come Izzo, Rincon e Zaza, calciatori che non rientrano nei piani di Juric.

I tre piacciono molto al Genoa con il quale si potrebbe aprire un asse. Shevchenko ha assoluto bisogno di rinforzi in tutti i reparti e accoglierebbe a braccia aperte i tre esuberi del Torino.

Izzo e Rincon sono anche graditi da Mazzarri che li vorrebbe a Cagliari, ma Cairo ha chiesto Joao Pedro forse l’unico punto fermo dei sardi e per questo potrebbe arenarsi la trattativa favorendo il Genoa.

Zaza è quello con minori richieste, ma a prezzo vantaggioso il Grifone lo prenderebbe.

Se l’affare con il Genoa andasse in porto potrebbe prendere la via inversa il laterale Fares gradito a Juric, mentre proprio la squadra di Shevchenko è ormai vicinissima ad un obiettivo dei granata: l’atalantino Miranchuk che preferirebbe lavorare con il tecnico ucraino.