Sanremo 2022, Ditonellapiaga: chi è la cantante che duetta con Rettore, litigio, testo canzone festival

La giovane cantautrice conosciuta come Ditonellapiaga, che parteciperà alla 71° edizione del Festival di Sanremo in coppia con Donatella Rettore, con il brano Chimica.

Le due cantanti ritorneranno sul palco in occasione della serata delle cover con il brano Nessuno mi può giudicare di Caterina Caselli.

Sanremo 2022, Ditonellapiaga: chi è la cantante che duetta con Rettore, litigio, testo canzone festival

Margherita Carducci, in arte Ditonellapiaga, è nata nel 1997 a Roma, anche se non si conosce precisamente la data di nascita, e come tante coetanee, cresce nel contesto underground della Capitale che influenza anche i suoi gusti musicali: la musica infatti diventa una “cosa seria” molto presto e nel 2019, a 22 anni, dopo una gavetta che tradisce le influenze teatrali: il primo singolo è Parli e con la famosa cover di Per un’ora d’amore Matia Bazar, inserita anche nella soundtrack del film distribuito da Amazon Anni da cane, inizia a farsi conoscere anche al pubblico nazionale.

Inizia a trovare un’identità precisa nell’ambito del pop indie, con l’uscita del suo primo LP, Spreco di potenziale e nel corso dei mesi si fa sempre più insistente una collaborazione con Donatella Rettore, una delle sue principali ispirazioni musicali: l’ufficialità della partecipazione a Sanremo 2022 arriva a fine 2021.

Nel corso delle settimane si è fatto insistente un rumor che vedrebbe le due artiste aver litigato proprio sulla canzone da portare all’Ariston, ma questo battibecco sembrerebbe solo frutto di un pettegolezzo.

Il testo di Chimica è il seguente:

E non so bene come dirlo
Come farlo
Ma ne parlo seriamente
E non conviene se lo fingo
Se lo canto
Se lo urlo tra la gente
E non mi basta avere un cuore
Per provare dell’amore veramente
E non mi servono parole per un poco di piacere è solamente
Una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
E non c’è dove oppure quando
Solo fango ed un impianto travolgente
E non c’è anticipo o ritardo
E se rimango vengo ripetutamente
E non m’importa del pudore
Delle suore me ne sbatto totalmente
E non mi fare la morale
Che alla fine, se Dio vuole è solamente
Una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
E non c’è iodio oppure zinco
È solo marmo bianco e muscoli bollenti
E non c’è podio che non vinco
È solo cardio
E conta spingere sui tempi
E non mi serve una Ferrari
Se non vali come fante a fari spenti
Ma no non contano gli affari
Siamo chiari e se compari i coefficienti
È una questione di
Trovare quello giusto
Quello che guardi e per un po’
Solo un po’
Solo un po’
Il mondo fuori è un ricordo alla fine
Se ho gli occhi nei tuoi occhi
E le tue labbra sulle mie labbra
La mano sulla coscia incalza
E credimi ti dico sì
È solo una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di

ditonellapiaga