Il turno infrasettimanale di Serie A si è concluso solo da poche ore che è già tempo di pensare alla prossima giornata in programma questo weekend. Le squadre dovranno subito recuperare le forze per disputare il prossimo turno. Per chi ha trionfato non c’è tempo di godersi la vittoria e pensare al prossimo ostacolo mentre chi viene da una sconfitta ha subito la possibilità di riscattarsi.

Serie A: probabili formazioni

Ecco le probabili formazioni dell’undicesima giornata di Serie A:

ATALANTA-LAZIO

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Lovato, Demiral, De Roon; Zappacosta, Koopmeiners, Freuler, Maehle; Pasalic; Ilicic, Zapata.
Allenatore: Gasperini.

LAZIO (4-3-3): Reina; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic, Leiva, Basic; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.
Allenatore: Sarri.

 

HELLAS VERONA-JUVENTUS

HELLAS VERONA (3-4-1-2): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tamèze, Veloso, Lazovic; Barak; Simeone, Caprari.
Allenatore: Tudor.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Arthur, Rabiot; Dybala, Morata.
Allenatore: Allegri.

 

TORINO-SAMPDORIA

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Pobega, Aina; Praet, Brekalo; Belotti.
Allenatore: Juric.

SAMPDORIA (4-3-3): Audero; Bereszynski, Yoshida (Dragusin), Colley (Chabot), Augello; Askildsen, Silva, Thorsby; Candreva, Quagliarella, Gabbiadini.
Allenatore: D’Aversa.

INTER-UDINESE

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Dumfries, Vidal, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Correa.
Allenatore: Inzaghi.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Nahuel Molina, Arslan, Walace, Makengo, Larsen; Pereyra, Beto.
Allenatore: Gotti.

 

FIORENTINA-SPEZIA

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Sottil, Vlahovic, Saponara.
Allenatore: Italiano.

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Amian, Hristov, Nikolaou, Bastoni; Kovalenko, Maggiore; Colley, Antiste, Gyasi; Nzola.
Allenatore: Motta.

 

GENOA-VENEZIA

GENOA (4-3-1-2): Sirigu; Cambiaso, Masiello (Biraschi), Vasquez, Criscito; Behrami (Touré), Badelj, Rovella; Pandev; Kallon (Ekuban), Destro.
Allenatore: Ballardini.

VENEZIA (4-3-3): Romero; Ebuehi, Svoboda, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Busio, Kiyine; Aramu, Henry, Okereke.
Allenatore: Zanetti.

 

SASSUOLO-EMPOLI

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Maxime Lopez; Berardi, Raspadori, Boga, Scamacca.
Allenatore: Dionisi.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Viti, Tonelli, Marchizza; Haas, Stulac, Bandinelli; Henderson; Cutrone, Pinamonti.
Allenatore: Andreazzoli.

 

SALERNITANA-NAPOLI

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Gyomber, Gagliolo, Strandberg, Ranieri; Kastanos, Di Tacchio, Obi; Ribery, Djuric, Bonazzoli.
Allenatore: Colantuono.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.
Allenatore: Spalletti.

 

ROMA-MILAN

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Veretout, Cristante; Zaniolo, Pellegrini; Mkhitaryan; Abraham.
Allenatore: Mourinho.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic.
Allenatore: Pioli.

 

BOLOGNA-CAGLIARI

BOLOGNA (3-4-1-2): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, Dominguez, Svanberg, Hickey; Soriano; Orsolini, Barrow.
Allenatore: Mihajlovic.

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Zappa, Godin, Carboni, Lykogiannis; Bellanova, Marin, Strootman, Deiola; Pavoletti, Joao Pedro.
Allenatore: Mazzarri.

Serie A: il punto sui match

Per la lotta scudetto si intensifica il duello tra Napoli e Milan. Sulla carta la giornata potrebbe essere favorevole ai partenopei che dovranno giocare il derby con la Salernitana mentre il Milan gli aspetta una difficile trasferta all’Olimpico contro la Roma. L’Inter cerca di rimanere in scia ospitando l’Udinese. La Juventus deve riprendersi dalla brutta batosta contro il Sassuolo andando a giocare sul difficile campo del Verona che ha mostrato un ottimo stato di forma nelle ultime partite.

Per la zona Europa c’è lo scontro diretto tra Atalanta e Lazio con la Fiorentina che veste i panni di outsider ospitando lo Spezia sulla carta alla portata dei viola. Il Sassuolo vuole sfruttare l’entusiasmo della vittoria storica allo Stadium nel match contro l’Empoli e provare a conquistare altri tre punti.

Per la parte bassa della classifica di Salernitana e Udinese ne abbiamo già parlato, mentre la Sampdoria cerca punti salvezza contro il Torino di Juric e al Marassi va di scena lo scontro diretto tra Genoa e Venezia che vogliono dare una spinta verso la salvezza. Il Cagliari cercherà di risalire la china della classifica di Serie A nella trasferta contro il Bologna.