Please wait..

Real Madrid-Napoli 29 novembre 2023: probabili formazioni, pronostico, dove vederla

Real Madrid-Napoli. Archiviata la pratica Atalanta è tempo di Champions per Walter Mazzarri. Adesso l’ostacolo si chiama Real Madrid ed è tra quelli più proibitivi. La speranza degli azzurri è quello di avere un match più equilibrato per via dei tanti infortuni che hanno colpito la rosa di Ancelotti.

Real Madrid-Napoli: come arrivano alla gara

Nonostante i tanti infortuni, il Real Madrid è in piena corsa su tutti i fronti. La vittoria per 3-0 contro il Cadice certifica la profondità della rosa e le capacità gestionali di Ancelotti in qualsiasi situazione. Basta già questo per spaventare gli avversari, ma in Champions non bisogna sottovalutare nulla.

La vittoria contro l’Atalanta ha ridato linfa vitale per gli azzurri che almeno sul piano della compattezza e dello spirito ha dato risposte positive e si è vista la mano di Mazzarri. Ora bisogna lavorare sul piano tattico per dare una logica alla squadra. Il tempo a disposizione è molto ridotto e il buon Walter dovrà fare ancora una volta di necessità virtù.

Real Madrid-Napoli: pronostico e quote

Per i precedenti e per la forza dell’avversario, il Real Madrid parte favorito. Ma i tanti infortuni dei madrileni possono dare speranza al Napoli per metterli in difficoltà e sognare un risultato positivo.

La vittoria del Real Madrid è data a 1.87, il pareggio a 3.80 e la vittoria del Napoli 3.90.

Real Madrid-Napoli: probabili formazioni

C’è grande affollamento nell’infermeria del Real Madrid a partire dal portiere che sarà il terzo Lunin al posto degli infortunati Courtois e Kepa. In difesa non ci sarà Rudiger, in mediana vanno verso il forfait Modric, Camavinga e Tchouameni mentre in attacco sarà pesante l’assenza di Vinicius, senza contare che è a forte rischio forfait anche Diaz.

Scelte quindi obbligate per Ancelotti, Bellingham sarà il trequartista alle spalle di Rodrygo e Joselu, in mediana con Kroos e Valverde verrà adattato Vasquez probabilmente, mentre in difesa toccherà a Nacho.

Qualche problemino anche per Mazzarri che a sinistra deve fare a meno sia di Olivera che di Mario Rui, giocherà quindi Juan Jesus con Natan e Rrahmani centrali.

Per il resto dentro tutti i titolari visti contro l’Atalanta con buone possibilità di rivedere dal primo minuto Victor Osimhen al centro dell’attacco con Kvaratskhelia e Politano. Il nigeriano sta meglio, ha giocato una buona mezz’ora a a Bergamo e può giocare titolare, magari facendo staffetta con Raspadori.

Le probabili formazioni:

REAL MADRID (4-3-1-2): Lunin, Carvajal, Nachi, Alaba, Mendy; Vasquez, Kross, Valverde; Bellingham; Rodrygo, Joselu. All. Ancelotti.

NAPOLI (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Natan, Juan Jesus; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Mazzarri.

Real Madrid-Napoli: dove vederla

La partita Real Madrid-Napoli , sarà trasmessa in diretta esclusiva su Prime Video.