Il Genoa ha messo a segno il primo colpo ufficiale di questo mercato, si tratta del difensore Silvan Hefti proveniente dalla Young Boys. Conosciamolo meglio.

Silvan Hefti: il nuovo terzino del Genoa

Silvan Hefti è un difensore svizzero di origini tunisine, che può adattarsi benissimo su entrambe le fasce di difesa. In Patria è stato paragonato ad una vecchia conoscenza del nostro calcio, Stephan Lichtsteiner.

Classe ’97 è cresciuto nelle giovanili del San Gallo di cui poi è diventato titolare inamovibile dopo aver esordito nel 2015.

Il 1° settembre del 2020 dopo 155 presenze e 4 gol è stato ceduto allo Young Boys, squadra con la quale ha collezionato 47 presenze e un gol. Da oggi è nuovo calciatore del Genoa.

Cosa può dare al Grifone

Il suo non è certo un acquisto che infiamma la folla, ma grazie alla sua duttilità può essere molto utile a Shevchenko, soprattutto se dovesse partire Cambiaso, molto richiesto in Italia.

Dotato di buona corsa è anche bravo a sfornare assist per i compagni, quindi un jolly che può far comodo ad una squadra che deve risalire la classifica e che può aiutare attaccanti come Destro a sfruttare i colpi di testa.

Silvan Hefti ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili e spera che mettendosi in mostra con la sua nuova maglia possa arrivare anche la chiamata nella nazionale maggiore.

Visite mediche

Il calciatore è già arrivato nel capoluogo ligure per sottoporsi alle visite mediche di rito per poi firmare il contratto. Il Genoa per il suo cartellino ha sborsato allo Young Boys 5 milioni di euro, una cifra che fa capire come la società punti fortemente sull’elvetico.