Please wait..

Angelino: età, ruolo, caratteristiche, numero di maglia, carriera, curiosità

Colpo in entrata per la Roma. In prestito dal Lipsia arriva José Ángel Esmorís Tasende, meglio noto come Angelino. Il terzino spagnolo ha già svolto le visite mediche presso Villa Stuart ed è stato depositato il contratto in lega.

Angelino: i dettagli dell’affare

Lo spagnolo arriva in prestito con diritto di riscatto fissato a cinque milioni di euro. Il giocatore militava fino a qualche giorno fa nel Galatasaray in cui gli è stato dato un indennizzo di 500mila euro per liberarlo subito. Il terzino percepirà due milioni di euro che in caso di riscatto, gli sarà corrisposta tale cifra fino al 2028.

Nella Roma, indosserà la maglia numero 69.

Angelino: carriera

Josè è nato il 4 Gennaio del 1997 a Coristanco, un comune della Galizia. Cresce nel settore giovanile del Manchester City dove però non disputa mai una partita. Dopo un lungo girovagare tra Maiorca, NAC Breda e PSV trova la sua dimensione nel Lipsia dove tra il 2020 e il 2022 ha disputato 68 partite con sette reti complessive.

Lo scorso anno ha disputato tutta la stagione all’Hoffenheim per poi arrivare al Galatasaray dove però non ha trovato molto spazio. La Roma ha fiutato l’affare low cost dove può valutare con calma il suo acquisto definitivo.

Angelino: curiosità

Tra le curiosità sul terzino spagnolo spicca il fatto che “Angelino” è un semplice soprannome. Inoltre si sa poco del padre e di conseguenza è stato cresciuto più dalla madre.

Angelino: caratteristiche tecniche

José Ángel Esmorís Tasende è un terzino sinistro dotato di una buona tecnica e ottima velocità oltre ad essere un discreto goleador. Abile in dribbling, è anche un buon crossatore.

Si distingue pure per lo spirito di sacrificio, mentre pecca in fase difensiva. Viste le due doti offensive, può giocare anche come ala sinistra a centrocampo o come esterno sinistro in una linea mediana a quattro.