E’ recente la notizia di una nuova vittima di meningite, una giovane donna di 27 anni che è venuta a mancare a causa di questa malattia, non diagnosticata in modo corretto da ben 4 ospedali.

La meningite esiste in varie forme e spesso viene scambiata per altre forme di malattie, alcune di queste estremamente debilitanti o anche fatali.

Meningite: sintomi, batterica, fulminante, vaccino, bambini

Si tratta di una diffusa forma di infiammazione delle meningi, delle membrane disposte a protezione del cranio che portano sintomi diversi e non sempre identificabili in modo corretto da subito.

I sintomi della meningite si presentano molto simili sia nella forma virale che non infettiva, ma gli effetti così come il tipo di cura sono differenti.

Quella più comune la “virale”, che spesso viene contratta dai bambini, e si manifesta solitamente con dei sintomi specifici, legati molto spesso all’azione di un virus in quanto l’infiammazione delle meningi encefaliche e/o spinali risultano essere frutto di un’infezione sostenuta da un virus.

Questi sintomi sono chiamati anche “parte della triade”, ed almeno due di questi risultano essere presenti presso la quasi totalità dei pazienti affetti da meningite virale:

  • malessere generale, cefalea
  • rigidità nucale
  • stato mentale alterato/vomito

Questi  spesso essere confusi con quelli di un’influenza, ma peggiorano generalmente nell’arco di 2-3 giorni anche se nella maggior parte dei casi si tratta di qualcosa di non letale.

Molto più pericolosa risulta essere la meningite batterica che solitamente provoca l’infezione di batteri riconosciuti come il meningococco, il pneumococco, Haemophilus influenzae di tipo B, Listeria monocytogenes, lo streptococco beta emolitico di gruppo B ed Escherichia coli.

Si manifesta in modo particolare presso gli immunodepressi ed i bambini al di sotto dei 5 anni e può essere fatale se non curata per tempo attraverso un ricovero in ospedale.

L’unico modo efficace per proteggersi dalla meningite è il vaccino, disponibile sia per bambini che adulti.

Meningite